...

Università di Roma “La Sapienza”

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

Università di Roma “La Sapienza”
STATISTICA corso di Laurea L-36 prof. P. Giacomello
Compito 21 dicembre 2015
Riportare la risposta esatta sul retro del foglio
1.
Una fabbrica produce batterie per telefoni cellulari. Si suppone che in condizioni normali la durata
di vita di una batteria sia distribuita come una N(μ=12000 σ=1200). Qual è la probabilità che la durata
media sia compresa tra 11700 e 12700?
A. 0,1803 B. 0,3177 C. 0,4364 D. 0,3161
2.
Considerata la seguente tabella quanto vale il coefficiente di determinazione (lavorare con le
variabili standardizzate e tre decimali)
Xconsumo
dichiarato
Yconsumo
effettivo
A. 1,068
3.
16,8
17,8
26,2
34,2
47,6
18,3
28,5
33,1 56,0
14,3
15,0
27,8
27,9
48,8
16,8
23,7
32,8 37,3
B. 0,936 C. 0,016
D. 0,798
Sulla seguente v.c. calcolare la deviazione standard
11
36
25
15
42
0.10 0.30 0,20 0,05 0,35
A. 15,01 B. 108,03 C. 143,91 D. 10,39
4.
L’ufficio del personale di una grande società intende stimare le spese dentistiche dei suoi impiegati.
Si estrae un campione di 10 impiegati e si osservano le spese dentistiche familiari per l’anno passato
110
362
246
120
510
208
173
425
316
579
Ipotizzando che la spesa si distribuisca normalmente e che la deviazione standard della popolazione sia pari
a 138,80, calcolare l’intervallo di confidenza per la spesa media al livello di confidenza del 90%
A. 218,87 – 390,93 B. 191,66 – 418,14 C. 232,70 – 377,10 D. 218,87 – 418,14
5.
6.
Ordinazioni ad un ristorante
Ordini carne
Ordini dessert si
no
sì
71
75
no
114 340
Qual è la probabilità che un cliente ordini il dessert sapendo che non ha ordinato la carne? (due
decimali)
A. 0,18 B. 0,16 C. 0,51 D. 0,38
Lo stimatore media campionaria è una funzione di
A. numeri B. dati C. variabili casuali campionarie D. nessuna delle precedenti risposte
7. Il teorema del limite centrale ci permette di dire che:
A. lo stimatore media campionaria tende a distribuirsi come la v.c. t di student B. lo stimatore media
campionaria tende a distribuirsi normalmente se n>30 C. lo stimatore media campionaria tende a
distribuirsi come la v.c. t di student se n>120 D. lo stimatore media campionaria tende a
distribuirsi come la normale se non conosco la varianza della popolazione
8. La definizione classica e la definizione frequentista della probabilità coincidono quando
A. Il numero delle volte che ripeto l’esperimento è=1 B. Il numero delle volte che ripeto
l’esperimento è compreso tra 0 e 1
C. Il numero delle volte che ripeto l’esperimento tende ad
infinito D. Il numero delle volte che ripeto l’esperimento tende a 0
9. I parametri della retta di regressione sono stimati tramite?
A. Il metodo della massima verosimiglianza B. Il metodo degli errori C. Il metodo della stratificazione
D. Il metodo dei minimi quadrati
10. L’ampiezza dell’intervallo di confidenza rispetto allo scarto quadratico medio della popolazione σ
A. aumenta all’aumentare di σ B. diminuisce all’aumentare di σ C. non viene influenzata da σ D. la
risposta dipende da come si distribuisce la popolazione
Cognome
Nome
------------------------------------------------------------------
Fly UP