...

Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi

by user

on
Category: Documents
2

views

Report

Comments

Transcript

Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi
C A P I T O L O
U N O
Non lasciar
entrare nessuno:
crea le tue difese
e blocca gli intrusi
La password perfetta: introvabile e inattaccabile! .....................4
Proteggi lo schermo del tuo PC dagli sguardi indiscreti ...........9
Proteggi file e cartelle del tuo computer con password ..........11
Proteggere file e cartelle della tua chiavetta USB
con password .......................................................................15
Metti sotto torchio i file sospetti con più antivirus .................17
Crea una copia di backup dei file del computer ......................18
1
01-Cap01_hacker.indd 1
18-07-2011 14:26:05
01-Cap01_hacker.indd 2
18-07-2011 14:26:05
C A P I T O L O
1
M
io futuro (si spera!) hacker, è inutile che sbuffi
portando il ciuffo dei capelli all’insù. Qui si fa sul
serio e non ci sono sconti per nessuno! Si soffre,
si soffre e... – indovina? – si soffre. Complimenti,
hai già capito cosa passa il convento da queste parti.
Bene, bene, hai il manuale giusto fra le mani per diventare un
temibile hacker che si rispetti. È un primo ma importante passo
in avanti per l’umanità.
A proposito, spolverami la memoria, ché sto invecchiando.
Ah sì, chi inizia è già a metà dell’opera.
Che aspettiamo dunque? Dimmi il tuo nome di battaglia,
soldato! HackerGuy. HackerGuy? Spero tu stia scherzando! Un
hacker che si rispetti non può avere un nome da rimbambito!
Iniziamo male, troppo male.
Ci sono. Scrivilo sopra la tua fronte: il mio nuovo nome è Xois.
Già, Xois, professionale e temibile al punto giusto. Mio caro, dolce e amorevole Xois, già che ci sei ficcati in testa anche la prima
3
01-Cap01_hacker.indd 3
18-07-2011 14:26:05
Hacker contro hacker
regola del vero hacker: non attaccare nessuno fino a quando non
avrai la sicurezza di essere protetto.
Infatti, se così non fosse, chiunque potrebbe rovinarti il gioco,
accedendo ai tuoi documenti top secret, sbirciando fra i tuoi segreti più oscuri e mettendoti in ginocchio in quattro e quattr’otto.
Per proteggerti, bisogna prendere le giuste precauzioni. A piccole,
ma fondamentali dosi.
La password perfetta:
introvabile e inattaccabile!
Caro hacker dei miei stivali, password non è una password sicura!
Quindi, tu pensavi di proteggere il tuo computer con una password così banale? Una password che chiunque sarebbe riuscito
a trovare al primo tentativo? È un errore da dilettanti! Dieci Ave
Maria per farti perdonare, grazie.
Oh tesoro mio (un po’ di sdolcinatezza ci vuole ogni tanto!), a
te serve una password perfetta, sicura, infallibile. Te lo dico tutto
d’un fiato. Una password robusta è una passwordalfanumericacompostadaalmenoottocaratteri!
Ah, non riconducibile alla tua vita personale e con l’utilizzo
di lettere maiuscole e minuscole contemporaneamente. E, se
proprio vuoi strafare e assicurarti il prossimo premio Nobel per
la password dell’anno, dovresti utilizzare anche segni di punteggiatura o caratteri particolari, come il segno del dollaro o quello
della percentuale.
Ergo, il nome della tua fidanzata (ma non sei fidanzato, quindi il
problema non si pone!) non va bene, esattamente come non va bene
neppure il nome del tuo Carlino o la tua data di nascita. Ergo (giusto
per continuare a fare quelli che la sanno lunga!), l0GR1pP0$ è una
password sicura: è composta da nove caratteri, fa utilizzo di lettere
e numeri, è totalmente priva di senso e quindi non riconducibile
alla propria vita personale. La ciliegina sulla torta è poi costituita
dall’utilizzo di lettere maiuscole e minuscole contemporaneamente
e dell’inserimento del simbolo del dollaro. Alla grande, quindi!
4
01-Cap01_hacker.indd 4
18-07-2011 14:26:05
Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi
SafePassword è un servizio on-line totalmente gratuito che ti
permette di generare una password robusta. Punta il browser del
tuo computer sul sito Web http://www.safepasswd.com/. Xois,
all’arrembaggio! Nel menu a discesa Type, seleziona la voce All
Characters (most secure) e, nel frattempo, assicurati che sia spuntata la voce Use UpperCase and LowerCase.
Fai quindi clic su Custom Length, digita nel campo di testo
che si apre la lunghezza della password che vuoi generare (non
meno di otto caratteri, mi raccomando!) e fai clic sul pulsante
blu New Password per far sfornare la tua nuova password a SafePassword.
Figura 1.1 SafePassword permette di generare password robuste
con un clic del mouse.
Quando si parla di password, giovane ma anche vecchio Xois,
una regola di vitale importanza è utilizzare una password diversa
per ogni servizio on-line o programma off-line che si utilizza.
Scommetto sulla tua testa che tu non lo fai!
Il motivo è più che evidente: se qualcuno dovesse incrinare i
sistemi di protezione di uno dei servizi on-line o dei programmi
che utilizzi scoprendo la tua password, potrebbe accedere a tutte
le informazioni che hai disseminato sulla Rete o sul tuo PC.
5
01-Cap01_hacker.indd 5
18-07-2011 14:26:05
Hacker contro hacker
Se utilizzassi una password differente di volta in volta, i danni
invece sarebbero più che limitati. A meno che tu non abbia una
memoria di ferro (e su questa potrei avere dei seri dubbi!), devi
dotarti del “memorizza-password” gratuito KeePass. Un programma che, dietro un lucchetto, ti permette di salvare al sicuro
tutte le tue password e farle sbucare fuori dal cappello come fa
un mago non appena servono!
Per scaricare KeePass sul tuo computer, collegati al suo sito
Web http://keepass.info/, abbassa la coda dell’occhio sulla colonna
di sinistra e fai clic sulla voce Downloads. Nella pagina che si apre,
fai clic sulla voce Installer EXE for Windows sotto Classic Edition
per scaricare il programma.
Figura 1.2 KeePass è scaricabile gratuitamente dal suo sito
Internet.
Doppio clic sul file di installazione scaricato, una sfilza di Avanti, l’accettazione dei termini di utilizzo del programma e poi un
clic su Installa e uno su Fine ti permetteranno di portare a buon
termine l’installazione di KeePass sul tuo computer.
Utilizzare KeePass è alla portata di tutti. Anche alla tua, tesoro!
È semplice come gonfiare un palloncino. Avvia KeePass facendo
doppio clic sulla sua icona sul Desktop del tuo computer, quindi
spostati sul menu File e fai clic su New…
6
01-Cap01_hacker.indd 6
18-07-2011 14:26:05
Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi
Nella finestra che si apre, digita la password che ti sarà richiesta
per accedere a tutte le altre tue password memorizzate e fai clic
sul pulsante OK. Quindi, digita nuovamente la stessa password e
fai clic sul pulsante OK per confermare.
Arrivati a questo punto, si è già a metà dell’opera. Per memorizzare una password, fai clic sulla voce General, poi sul menu
Edit e, infine, su Add Entry…. Digita, quindi, in Title il nome del
programma o del servizio on-line in cui hai utilizzato la password
che stai per memorizzare, e rispettivamente in User name e Password / Repeat lo username e la password utilizzati.
Se vuoi corredare il tutto di ulteriori informazioni, utilizza il
campo di testo URL e il blocco appunti Notes. Non ti resta che salvare
la password, facendo clic sul pulsante OK. Semplice, veloce e soprattutto indolore (almeno fino a quando il palloncino non scoppia!).
Figura 1.3 KeePass permette di salvare le proprie password
facilmente.
Per modificare una password salvata in KeePass, fai clic su di essa
con il pulsante destro del mouse e seleziona Edit/View Entry…
7
01-Cap01_hacker.indd 7
18-07-2011 14:26:05
Hacker contro hacker
Sempre facendo clic con il pulsante destro del mouse su di una
password, utilizzando le prime due voci del menu che si apre, copia
lo username e la password memorizzati per incollarli, premendo i
tasti Ctrl + V (so che questo lo sapevi, Xois!), dove servono.
Per addentrarti fra le tue password e sviscerarle senza troppi
problemi, utilizza la barra di ricerca Search…, presente in alto a
destra. Se hai opportunamente compilato il campo Title con il
nome del programma o del servizio on-line in cui hai utilizzato
la coppia di username e password (come mi aspetto tu abbia
fatto!), ti basterà digitare il suo nome in questo campo di testo e
premere il tasto Invio sulla tastiera per trovare la password giusta
in un batter d’occhio.
Stavo quasi per dimenticarlo (perdonami, ogni tanto sbaglio
anch’io!), ricordati (è di vitale importanza!) di salvare tutte le
aggiunte e le modifiche di password, facendo clic sul menu File e
selezionando la voce Save…
La prima volta ti verrà chiesto di salvare un file che conterrà le
tue password: ricordati di non cancellare questo file dal tuo computer, perché in caso contrario perderesti tutte le tue password!
Figura 1.4 KeePass chiede dove salvare il file contenente
tutte le password.
8
01-Cap01_hacker.indd 8
18-07-2011 14:26:05
Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi
L’altro lato della medaglia è che puoi portare sempre con te
questo file, copiandolo per esempio in una chiavetta USB.
Per accedere alle tue password, infatti, in ogni caso, ti basterà
fare doppio clic su questo file in un computer in cui è installato
KeePass, digitare la tua passwordproteggialtrepassword e fare clic
sul pulsante OK. Voilà, la magia è fatta!
Proteggi lo schermo del tuo PC
dagli sguardi indiscreti
Sei pronto per sferrare l’attacco del secolo, è tutto perfetto, ma un
bisogno impellente si fa strada, si insinua lentamente ma sempre
con più forza, fino a possederti, fino a non farti ragionare più. Ti
alzi, ti guardi intorno con sguardo furtivo. Ah, eccola. Toilette!
L’attacco può aspettare, è l’ora di fare la pipì. Già, quando
scappa, scappa. Eccoti. Xooooois, hai corso un pericolo che non
devi più correre nella tua vita! Lasciare il tuo computer incustodito rischiando che qualcuno possa curiosare in tua assenza sullo
schermo del tuo PC è da folli!
Vedo... vedo che il tuo computer ha una webcam. Siamo a
cavallo: possiamo utilizzarla in modo che il tuo PC riconosca chi
si trova dall’altra parte dello schermo e funzioni solo davanti a
te. Certo, potrebbero costringerti con la forza a stare davanti al
tuo computer per rubarti le informazioni segrete davanti ai tuoi
occhi, ma quello è un rischio che non puoi non correre in questo
(sporco) lavoro!
Private Eye è un programma super necessario: scruta, tramite
la webcam del computer, chi sta dall’altra parte dello schermo e
decide se rendere leggibile o meno lo schermo a seconda che ci
sia il proprietario del PC o meno. In questo modo, non appena ti
allontani, nessuno potrà scoprire quello che stavi facendo, semplicemente perché lo schermo del tuo computer verrà pixelato!
Per installare Private Eye, collegati al sito Internet di http://
www.oculislabs.com/products/privateeye/ e fai clic sul pulsante
azzurro Try 30-Day Free Trial. Il programma è a pagamento, ma
9
01-Cap01_hacker.indd 9
18-07-2011 14:26:05
Hacker contro hacker
è possibile scaricare una versione dimostrativa dal funzionamento
di 30 giorni senza spendere un centesimo di euro.
Nella pagina Web che si apre, digita il tuo nome e il tuo cognome nei primi due campi di testo. Quindi, dopo aver digitato il tuo
indirizzo email nel terzo campo di testo, fai clic sul pulsante Try
30-Day Free Trial per scaricare il programma sul tuo computer.
Figura 1.5 Per scaricare Private Eye è necessario inserire i propri
dati.
Al termine dello scaricamento, fai doppio clic sul file di installazione scaricato e, nella prima finestra che si apre, fai clic sul
pulsante Next. Nella finestra successiva, spunta la voce I accept
the terms in the license agreement, fai quindi clic sul pulsante Next
per due volte di seguito e, infine, fai clic sul pulsante Install. Al
termine del processo di installazione, fai clic sul pulsante Finish
per avviare il programma.
Nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante Run (Trial Mode)
e poi sul pulsante Next. Nella finestra successiva, viene mostrato
quanto vede la webcam del tuo PC. Fai, quindi, clic sul pulsante
10
01-Cap01_hacker.indd 10
18-07-2011 14:26:05
Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi
Next e, nella finestra successiva, inserisci una password, che ti
permetterà di autorizzare nuove “facce” in futuro, prima di fare
nuovamente clic sul pulsante Next.
A questo punto, guarda la webcam frontalmente, fai un bel
sorriso e fai clic sul pulsante Take Picture per scattare una foto del
tuo visone (dovresti dimagrire un po’, non credi?). Fai quindi clic
sul pulsante Next e spunta la voce High nella finestra successiva.
Non ti resta che fare clic sul pulsante Next e, infine, sul pulsante
Finish per avviare la protezione.
Figura 1.6 La configurazione di Private Eye è facile e veloce.
Non appena ti allontanerai dal campo visivo della tua webcam, lo schermo del tuo PC diventerà illeggibile. Fai una prova
voltandoti di lato. Anche questo, caro Xois, è fatto.
Proteggi file e cartelle
del tuo computer con password
La pausa pranzo è finita, si ricomincia a sudare. Te l’ho già detto
prima: bisogna soffrire, soffrire, soffrire per portare a casa dei
buoni risultati e diventare un hacker con l’acca maiuscola. Oh,
scemo! Siamo solo all’inizio, sei ancora in tempo per ritirarti.
11
01-Cap01_hacker.indd 11
18-07-2011 14:26:05
Hacker contro hacker
Mumble, mumble, mumble... password, ok, schermo, ok,
cartelle e file, no. Tatuati sulla gamba destra le seguenti parole: file
e cartelle importanti del computer vanno chiusi a chiave, con un
lucchetto così che solo chi ha la chiave possa aprirli e curiosarvi
all’interno. Che gli altri restino invece alla porta!
D’altronde, manomettere i lucchetti che ti insegnerò a mettere
ai file e alle cartelle è impossibile. I-M-P-O-S-S-I-B-I-L-E. Scientificamente provato. Dunque, smettila di fartela sotto e stringi
forte i denti: siamo ancora all’inizio.
Già che ci sei, fai una preghierina a TrueCrypt: diventerà il tuo
più caro amico. TrueCrypt è un programma gratuito che permette
di creare degli spazi protetti da password sul tuo computer, all’interno dei quali nascondere file e cartelle che potranno essere aperte
solo da chi conosce la password con cui sono stati protetti.
Per installare TrueCrypt sul tuo computer, collegati al sito Internet http://www.truecrypt.org/, fai clic sulla voce Downloads nel
menu in alto e, nella pagina Web che si apre, fai clic sul pulsante
Download sotto la voce Windows 7/Vista/XP/2000. Al termine dello
scaricamento, fai doppio clic sul file di installazione scaricato.
Nella finestra che si apre, spunta la voce I accept and agree to be
bound by the license terms e fai clic sul pulsante Accept.
Figura 1.7 Per installare TrueCrypt è necessario accettarne
i termini di utilizzo.
12
01-Cap01_hacker.indd 12
18-07-2011 14:26:05
Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi
Fai quindi clic sul pulsante Next e poi sul pulsante Install. Al
termine del processo di installazione, fai clic prima sul pulsante
OK, poi sul pulsante No e, infine, sul pulsante Finish. Per creare uno
spazio protetto da password con TrueCrypt, fai doppio clic sulla sua
icona presente sul Desktop e quindi sul pulsante Create Volume.
Nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante Next per due volte
di seguito. A questo punto, fai clic sul pulsante Select File...: dai,
quindi, un nome al file criptato che conterrà tutti gli altri e scegli
dove salvarlo. Non cancellare mai questo file, perché altrimenti
perderesti tutti gli altri file criptati.
Fai nuovamente clic sul pulsante Next per due volte di seguito.
A questo punto, devi specificare la dimensione dello spazio protetto (contenitore) che stai creando, tenendo conto dello spazio
libero sull’hard-disk. Fai clic su Next, specifica la password che
userai per accedere ai tuoi file (non dimenticarla o non potrai più
usarli!), poi su Next e Sì e, infine, su Format.
Non ti resta che fare clic sul pulsante OK e poi sul pulsante Exit
per terminare. Lo so, che noia, ma TrueCrypt va configurato!
Figura 1.8 La creazione dello spazio protetto in TrueCrypt.
A questo punto, ritorna nella finestra principale di TrueCrypt
e fai clic sul pulsante Select File... Nella finestra che si apre, seleziona il file contenente file e cartelle protette (il contenitore) e fai
13
01-Cap01_hacker.indd 13
18-07-2011 14:26:05
Hacker contro hacker
clic sul pulsante Apri. A questo punto, fai clic sul pulsante Mount
nella finestra principale di TrueCrypt dopo aver selezionato una
lettera nel riquadro bianco di sopra.
Nella finestra che si apre, digita la password per accedere allo
spazio protetto e fai clic sul pulsante OK. A questo punto, fai clic
sul pulsante Start di Windows (in basso a sinistra dello schermo,
sbadato!) e poi su Computer. Troverai, nella finestra che si apre,
una nuova unità contrassegnata dalla lettera selezionata nella finestra principale di TrueCrypt: è quella in cui troverai i file protetti
e in cui è possibile spostare i file da proteggere.
Quando hai finito di lavorare con il tuo spazio protetto, per
nascondere il tutto e renderlo inaccessibile da sguardi indiscreti,
nella finestra principale di TrueCrypt, seleziona la lettera relativa
all’unità che hai creato e fai semplicemente clic sul pulsante Dismount per farla sparire nel nulla. Puff!
Figura 1.9 TrueCrypt crea una nuova unità protetta
in Computer.
14
01-Cap01_hacker.indd 14
18-07-2011 14:26:05
Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi
Proteggi file e cartelle
della tua chiavetta USB con password
Ti dovrebbero premiare per quanto sei furbo! Hai portato a spasso
per l’intera giornata quella chiavetta USB e ora ti lamenti perché
l’hai persa. Asciugati piuttosto il sudore dalla fronte: non c’era
nulla di importante. Le foto delle mie vacanze degli ultimi tre anni.
Appunto, nulla di importante.
Pensa, pensa però se ci fossero stati documenti top-secret:
chiunque avrebbe potuto leggerli, comodamente seduto su una
poltrona, sorseggiando un tè freddo al limone e, soprattutto,
prendendosi beffa di te. Noi, ovviamente, non possiamo dargli
questa soddisfazione. Dobbiamo necessariamente dargli del filo da
torcere, proteggendo la tua chiavetta USB e tutto ciò che contiene
con una password robusta, introvabile.
USB Secure è il programma cucito su misura per te. È un
programma a pagamento, ma è possibile scaricarne una demo
che ti permette di provarne le funzionalità di protezione fino a tre
volte, più che sufficienti per trasportare una volta dei documenti
riservati da una parte all’altra del globo.
Per utilizzare il programma USB Secure, collegati al sito
Internet http://www.newsoftwares.net/usb-secure/ e fai clic sul
pulsante rosso Free Download. Al termine dello scaricamento, per
proteggere la tua chiavetta USB, fai doppio clic sul file scaricato e,
quindi, sul pulsante OK. Nella finestra che si apre, fai clic prima
sul pulsante Next e poi sul pulsante I Agree.
Nella finestra successiva, seleziona la tua chiavetta USB (se
non ricordi il nome dell’unità che la contraddistingue, entra su
Computer dal menu Start di Windows per scoprirlo) e fai clic sul
pulsante Next. Al termine del processo, fai clic sul pulsante Finish
e, nella finestra che si apre, sul pulsante Close.
Viene aperto il contenuto della tua chiavetta USB: fai doppio
clic sul programma USB Secure contenuto al suo interno e, nella
finestra che si apre, fai clic sul pulsante Yes. Ti viene chiesto di
digitare una password nei campi di testo Set New Password e Con15
01-Cap01_hacker.indd 15
18-07-2011 14:26:05
Hacker contro hacker
firm Password e di fare clic sul pulsante Protect per proteggere i file
contenuti all’interno della chiavetta USB. Al termine del processo,
fai clic sul pulsante Exit.
Figura 1.10 USB Secure chiede di selezionare la chiavetta USB
da proteggere.
Scollega la chiavetta USB e ricollegala al computer: riapri il
programma USB Secure contenuto al suo interno, digita la password e fai clic sul pulsante Unprotect per accedere ai file protetti.
Come vedi, mio caro amico, è tutto così semplice e sicuro! D’ora
in poi, potrai dormire sonni tranquilli.
Figura 1.11 Con USB Secure i file della chiavetta USB vengono
protetti con password.
16
01-Cap01_hacker.indd 16
18-07-2011 14:26:05
Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi
Metti sotto torchio i file sospetti
con più antivirus
Foto-Guido-F.exe. Qualcosa non ti torna, hai proprio il sospetto
che si celi qualcos’altro dietro questo file ricevuto via email. Hai
scansionato il file misterioso con il tuo antivirus, ma non è venuto
fuori nulla di interessante. File pulito, aprilo! dice il tuo antivirus. Ma
tu non ti fidi, bravo Xois, mai fidarsi. Cerchi su Internet, digitando
il nome del file ricevuto, ma non trovi alcuna informazione.
Sei curioso, troppo curioso. Doppio clic. Apri il file. Bravo,
Xois, ti sei fatto fregare! Il tuo computer si è beccato un virus,
complimenti. Era una prova del tuo Maestro! Peccato, stavi quasi
per superarla! Dieci flessioni per punizione.
Un antivirus riconosce un file come minaccia solo se è aggiornato di continuo e, soprattutto, se quel file è stato individuato
come virus dal suo produttore.
Un modo per togliersi il pensiero di torno, se si ha il sospetto
che un file sia una minaccia, è quello di farlo analizzare a una
batteria di antivirus agguerriti, pronti ad avvertirti di fronte a
ogni minima minaccia! Lo strumento migliore è il servizio online VirusTotal.
Collegati al sito Internet http://www.virustotal.com/, assicurati
di trovarti nella linguetta Upload a file e fai clic sul pulsante Scegli
file. Nella finestra che si apre, seleziona il file sospetto da analizzare
e fai clic sul pulsante Send file. I file da analizzare possono avere
una dimensione massima di 20 MB.
Il file viene inviato a VirusTotal e controllato dai principali
antivirus presenti sul mercato. Se il file è sicuro, verrà mostrato un
bel 0/41 accanto alla voce Result: nessuno degli antivirus utilizzati
ha ritenuto il file pericoloso.
Se il file da analizzare si trova in Rete, copiane l’indirizzo Web
e fallo analizzare a VirusTotal ancora prima di scaricarlo sul tuo
computer. In questo caso, devi spostarti nella linguetta Submit a
URL e digitare l’indirizzo del file da analizzare prima di fare clic
sul pulsante Submit URL.
17
01-Cap01_hacker.indd 17
18-07-2011 14:26:05
Hacker contro hacker
Figura 1.12 VirusTotal permette di scansionare un file
con più antivirus contemporaneamente.
Crea una copia di backup
dei file del computer
Xois, scommetto che non hai una copia di backup del tuo computer. E scommetto anche che non ti è mai passata per la mente
l’idea di crearne una.
Sì, una copia di sicurezza dei tuoi file più importanti, aggiornata e salvata da qualche altra parte e a cui fare ricorso in caso di
necessità. Xois, creiamola immediatamente!
Per creare delle copie di backup del PC in quattro e quattr’otto
è possibile utilizzare il programma gratuito Comodo Backup,
che devi scaricare e installare sul tuo computer. Collegati al sito
18
01-Cap01_hacker.indd 18
18-07-2011 14:26:06
Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi
Internet http://backup.comodo.com/ e fai clic sul pulsante verde
Download per scaricare Comodo Backup.
Al termine dello scaricamento, fai doppio clic sul file di installazione scaricato. Nella prima finestra che si apre, seleziona la
voce Italian nel menu a discesa e fai clic sul pulsante OK. A questo
punto, fai clic prima sul pulsante Accetto per accettare i termini di
utilizzo di Comodo Backup e poi sul pulsante Installa per avviare
la procedura di installazione del programma.
Figura 1.13 Per installare Comodo Backup bisogna accettare
i suoi termini di utilizzo.
Fai quindi clic sul pulsante Avanti e poi sul pulsante Fine per
riavviare il computer e terminare la procedura di installazione.
Dopo aver riavviato il computer, fai doppio clic sull’icona di Comodo Backup presente sul Desktop e, nella finestra principale del
programma, fai clic sul pulsante Crea backup ora, che appare facendo clic sulla voce del menu Backup nella colonna di sinistra.
Nella sezione Sorgente Backup seleziona la voce File e Directory e, nel riquadro accanto, metti il segno di spunta accanto alle
19
01-Cap01_hacker.indd 19
18-07-2011 14:26:06
Hacker contro hacker
cartelle contenenti i documenti che vuoi salvare nel tuo backup.
In seguito, fai clic sul pulsante Avanti.
Nella finestra successiva, scegli dove salvare la copia di backup.
Il mio consiglio è quello di utilizzare un hard-disk esterno: in questo caso, dopo averlo collegato al computer, spunta la voce Mio
Computer nel riquadro Destinazione Backup di sinistra e seleziona
l’unità corrispondente nel riquadro di destra.
Figura 1.14 La creazione di una copia di backup con Comodo
Backup.
Non ti resta che fare sempre clic sul pulsante Avanti e, infine,
sul pulsante Crea backup ora. Al termine del processo di creazione
del backup, appare la domanda Lo vuoi aggiungere come profilo
personalizzato?: nel campo di testo dai un nome al backup che hai
creato e fai clic sul pulsante Sì per salvarlo. In futuro potrai rifare
il backup delle stesse cartelle con un clic del mouse! Non ti resta
che fare clic sul pulsante Fine.
Per ripristinare una copia di backup, in caso di necessità, fai clic
sulla voce del menu Ripristino presente nella colonna di sinistra.
Scegli la voce Mio Computer e seleziona la copia di backup creata
20
01-Cap01_hacker.indd 20
18-07-2011 14:26:06
Non lasciar entrare nessuno: crea le tue difese e blocca gli intrusi
dal posto in cui l’hai salvata. Dopo averlo fatto, fai clic sul pulsante
Ripristina ora per ripristinare nelle loro posizioni originali i file
salvati nella copia di backup.
Figura 1.15 Il ripristino di una copia di backup con Comodo
Backup.
È arrivata l’ora del pisolino, mio caro combattente, buona
notte e... sogni d’oro. Dimenticavo, la sveglia per domani è alle
quattro del mattino.
21
01-Cap01_hacker.indd 21
18-07-2011 14:26:06
01-Cap01_hacker.indd 22
18-07-2011 14:26:06
Fly UP