...

Ethan Frome - Comune di San Quirico d`Orcia

by user

on
Category: Documents
2

views

Report

Comments

Transcript

Ethan Frome - Comune di San Quirico d`Orcia
Sped. abb. post. art. 2 comma 20/C Legge 662/96 - Reg. Trib. di M ontepulciano n° 279 del 26.11.1999
IL
FILO
DI
ARIANNA
Giornale informativo periodico del Comune di San Quirico d'Orcia



Direttore
Responsabile:
Vincenzo Coli
Progetto grafico e impaginazione: Biblioteca Comunale
Anno XV - Numero 2
Ottobre 2014
Redazione: Servizio Cul tura , Tur ismo e Sport
IN QUESTO NUMERO
PAGINA 1: DIPENDENZE: INCONTRO PUBBLICO CON LE ASSOCIAZIONI, LABORATORI PER
BAMBINI
PAGINA 2: EDITORIALE DEL SINDACO, SOSTITUZIONI MENSA SCOLASTICA
PAGINA 3: PAESAGGI MUSICALI TOSCANI D’AUTUNNO, BIKE SHARING
PAGINA 4: FESTA OLIO E NATALE
PAGINA 5: AGEVOLAZIONI E CONTRIBUTI: PROSSIME SCADENZE
PAGINA 6: CENTRI SCOLASTICI DIGITALI, IL COMUNE DIGITALE
PAGINA 7: OPERE PUBBLICHE
PAGINA 8: TURISMO, ADOTTA UN’AIUOLA, ASSOCIAZIONI
PAGINA 9: RIFIUTI
PAGINA 10: TRIBUTI: IUC E TARI
PAGINA 11: TRIBUTI: IMU E TASI
PAGINA 12: INCONTRO/PRESENTAZIONE IMU/TASI
DIPENDENZE: INCONTRO PUBBLICO
CON LE ASSOCIAZIONI
Venerdì 14 novembre 2014 alle ore 21.00 presso
l'Ottagono l'Associazione L. A. Vi. T. Onlus, con
il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e in
collaborazione con la Comunità Mondo Nuovo
Onlus, organizzerà un incontro con i ragazzi che
praticano attività sportive.
L'incontro avrà per Tema: “L'attività sportiva e
ricreativa per un sano divertimento –
vulnerabilità e problemi degli adolescenti”.
Interverrà lo psicologo della Comunità Mondo
Nuovo Onlus, Dr Gaetano Ruggieri, che illustrerà
i problemi propri dello sviluppo della personalità
nella fase adolescenziale e delle vulnerabilità
che espongono i ragazzi al pericolo di esperienze
negative.
LIBRARTE
A partire dal mese di dicembre presso la
Biblioteca Comunale verranno riproposti
tutti i sabato mattina dalle ore 10.00 alle
ore 12.30 laboratori didattico-creativi per
12 bambini dai 3 ai 10 anni residenti nel territorio
comunale. La partecipazione è soggetta al versamento di
una quota di iscrizione di euro 15 a bambino. Verranno
svolte attività di animazione alla lettura, di manipolazione
e disegno. I Laboratori, realizzati dalla Cooperativa
Sociale La Ginestra, si concluderanno nel mese di aprile
2015. Iscrizioni entro il 15 novembre. In caso di posti
liberi, saranno accolti anche bambini non residenti.
Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi presso la
Biblioteca Comunale (tel. 0577/899724-25) dal lunedì al
sabato in orario di apertura.
2






EDITORIALE SINDACO

Questa
è
la
prima
occasione
che
ho
per
scrivere
a tutti voi in qualità di Sindaco e non vi nascondo l'emozione.


Questo giornalino insieme agli altri mezzi di comunicazione rappresenta il filo diretto tra l'Amministrazione e i

cittadini riportando eventi e informazioni.

In queste pagine potrete trovare notizie utili per le scadenze e gli appuntamenti dei prossimi mesi.


Quello che però tengo a fare, con questo primo appuntamento, è ringraziarvi per aver permesso, a me e al gruppo

dei Consiglieri e ai due Assessori, di lavorare per il nostro Comune con passione, impegno e tanta emozione,

sentendone in pieno la responsabilità.


Insieme agli Assessori e ai Consiglieri abbiamo iniziato a lavorare costruendo in questi mesi un vero gruppo con una

bella intesa. Questi sono elementi importanti per portare a termine, con la collaborazione di tutti voi, il nostro

ambizioso programma per San Quirico d'Orcia.


Abbiamo affrontato da subito i problemi legati alla cura del verde pubblico lanciando il progetto Adotta un'Aiuola

e mettendo a sistema il taglio del Parco Sorbellini insieme agli impianti sportivi, iniziato il lavoro importante di

coordinamento con le associazioni per poter riuscire a realizzare, tutti insieme, un programma di eventi per l'anno


2015, ben coordinato e definito nelle sue linee generali in breve tempo, in modo da poterne dare una

comunicazione ed una promozione efficace.

Per noi è importante mettere a sistema tutte le risorse del Comune per fare in modo che il periodo turistico possa


allungarsi e, proprio in questa ottica, nasce la rassegna “Paesaggi Musicali Toscani d'Autunno” organizzata insieme

al Comune di Pienza, Con questi spettacoli abbiamo potuto trovare un rinnovato Teatrino di Palazzo Chigi

Zondadari, che finalmente può essere utilizzato nella sua pienezza avendo provveduto alla certificazione di

idoneità statica del soppalco e all'acquisto di panche che ne permettono ora l'utilizzo.


Inoltre voglio ricordare a tutti l'appuntamento con la Festa dell'Olio da venerdì 5 dicembre, che quest'anno

assume un valore ancora più importante per lo sforzo enorme che le Azienda compiono per permetterne la

realizzazione anche a fronte delle grosse difficoltà causate dalla perdita di gran parte del raccolto per le cattive


condizioni climatiche. A loro va un grandissimo ringraziamento.

Stiamo lavorando intensamente per mettere le gambe ai due più importanti progetti che la nostra comunità ha di

fronte: quello delle Ex Scuole Elementari e le Terme Pubbliche a Bagno Vignoni. La struttura di via Matteotti non


può ancora essere utilizzata in quanto occorre spostare la cabina dell'Enel senza la quale non è possibile avere

energia elettrica, appena sarà possibile avere corrente elettrica saranno immediatamente assegnati gli

appartamenti per giovani coppie per cui vi è già una graduatoria.


Ritenendo molto importante il rapporto con la popolazione, organizzeremo, prima della fine dell'anno, un'iniziativa

pubblica di incontro tra Amministrazione e cittadinanza utile per fare un primo punto sulle cose fatte. L'occasione

consentirà alla cittadinanza di suggerire e sottolineare eventuali criticità rappresentando anche un momento di


confronto e di stimolo per l'Amministrazione.

Con l'Unione dei Comuni Amiata Val d'Orcia stiamo lavorando per portare a termine alcuni progetti , fra questi la

realizzazione dei Centri Scolastici Digitali e la trasformazione della Commissione Paesaggistica Intercomunale in


Conferenza dei Servizi. Questo permetterà di avere il nulla osta dopo pochi giorni senza dover aspettare i

consueti 60 giorni della Soprintendenza.

Queste sono solo alcune delle questioni su cui abbiamo iniziato a lavorare.


Il 12 di ottobre sono stata eletta Consigliere Provinciale, spero di poter essere di supporto per il nostro territorio

che ha necessità di numerosi interventi, primi fra tutti i lavori sulla Cassia necessari per ripristinare la viabilità.

Molto c'è da fare, siamo solo all'inizio ma vi posso assicurare che ce la metteremo tutta facendo tesoro dei vostri


suggerimenti.
Il Sindaco

Valeria Agnelli



IN BREVE: Obiettivo Lavoro, Agenzia il Lavoro, sta ricercando ADDETTI/E CUOCO E SERVIZI DI PULIZIA,

al fine di provvedere, all’occorrenza, alla sostituzione di personale operante all’interno della refezione scolastica

del Comune. Le risorse selezionate, quindi, dovranno rendersi disponibili ad effettuare le sostituzioni anche con
pochissimo preavviso: potranno essere contattate la mattina per essere inserite al lavoro il giorno stesso, in caso
di malattie o necessità non prevedibili che ne richiedano l’intervento.
I requisiti indispensabili: Haccp in corso di validità; Provenienza dal settore ristorazione: esperienze pregresse
come cuoco/a e/o aiuto cuoco/a; Disponibilità ad effettuare sostituzioni, anche brevi, con orario full-time.
I soggetti interessati sono invitati a prendere visione dell’offerta sul sito www.obiettivolavoro.it
3











PMT D’AUTUNNO


Dopo il successo di Paesaggi Musicali Toscani nello scorso agosto, l’Amministrazione ha pensato di riproporre una

rassegna musicale durante i tre mesi autunnali, in un periodo troppo spesso trascurato dopo gli eventi estivi e che


è ancora, in Val d’Orcia, un periodo di grande movimento turistico. E’ nato così Paesaggi Musicali Toscani d’Autunno,

in collaborazione con il Comune di Pienza, con l’Associazione Musica Insieme e con il coordinamento musicale di

Roberto Frati. La rassegna ha avuto inizio il 4 di ottobre ed è proseguita nei successivi fine settimana con concerti


di altissimo livello. Nell’occasione gli spettatori, e in particolare i sanquirichesi, hanno potuto apprezzare la

bellezza per troppo tempo nascosta del teatrino di Palazzo Chigi, dove si svolgono i concerti che hanno visto

succedersi artisti interpreti delle più diverse tendenze musicali. Il Teatrino ha visto aumentare la propria capienza


dai circa 50 posti tradizionali agli oltre 90 posti attuali, grazie alla riapertura della galleria capace di ospitare 40

spettatori. Sabato 1 novembre David Riondino terrà uno spettacolo in prima assoluta, un omaggio a Giovanni

Boccaccio di cui ricorre il settimo centenario della nascita, accompagnato da musiche composte per l’occasione dal

nostro concittadino Luciano Garosi ed eseguite da un cast di artisti eccezionali, fra i quali lo stesso Roberto Frati.


Nei mesi di novembre e dicembre, la rassegna PMT d’Autunno proseguirà con i concerti che si terranno a Pienza,

fino alla conclusione con un concerto di musica balcanica a San Quirico, il 29 dicembre prossimo.

PMT d’Autunno è anche la dimostrazione di come si possa operare in accordo fra più Comuni e unire le energie per


realizzare eventi culturali di grande rilievo che sarebbero difficili da sostenere per un singolo Comune.




SAN QUIRICO IN BICI – LE BICICLETTE A PEDALATA ASSISTITA


Parte l’era del bike sharing, ovvero una bicicletta ‘condivisa’ e soprattutto elettrica. Una novità presentata il 18


ottobre a San Quirico d’Orcia, voluta dall’Amministrazione comunale per permettere a turisti e cittadini di poter

visitare sentieri, strade e vicoli del territorio in sella a una bici tutelando l’ambiente. Quello di San Quirico è il

primo servizio di bike sharing in provincia di Siena.


Il progetto nasce dal desiderio dell’amministrazione comunale di offrire sia ai turisti che ai cittadini un metodo

semplice, salutare ed economico, per apprezzare le bellezze naturali del comune di San Quirico e della Val d’Orcia,

mettendo a disposizione bici nuove con pedalata assistita.


L’Amministrazione Comunale con Deliberazione consiliare n. 13 del 4 aprile 2014 ha approvato il Regolamento per il

Servizio di Bike Sharing con bici a pedalata assistita. Il servizio, pensato per ridurre al minimo l’impatto

ambientale nel pieno rispetto del territorio, consiste nel prelievo di una bicicletta elettrica nel punto di


distribuzione e nel suo successivo deposito nello stesso punto o altro punto distribuzione.













Il servizio è gratuito (dietro pagamento di una cauzione e il rilascio di una tessera annuale). Due sono i punti di

prelievo e deposito: la sede del Comune di San Quirico d’Orcia in Piazza Chigi e l’Ufficio Turistico di Bagno Vignoni

in Strada di

 Bagno Vignoni. Secondo il regolamento è consentito il solo uso giornaliero, pertanto il ritiro e la
riconsegna del mezzo deve avvenire entro gli orari di apertura al pubblico dei medesimi Uffici. In caso di ritardo
nella riconsegna del veicolo verrà addebitato all’utente il pagamento aggiuntivo, a titolo di penale, di 50 euro nel
caso in cui la riconsegna avvenga il giorno successivo al ritiro e 50 euro per ogni ulteriore giorno aggiuntivo di
ritardo.
Per informazioni: Ufficio Informazioni Turistiche San Quirico d’Orcia - tel. 0577 899728
4










FESTA DELL’OLIO 2014



La prossima edizione della festa, la ventunesima, sarà un vero banco di prova per il nostro olio. Tutti sanno quanto i

profondi e inattesi cambiamenti climatici siano gravidi di incognite sulla qualità del nostro extra vergine, ma la


festa va avanti e siamo sicuri che il nostro prodotto riuscirà a cavarsela egregiamente anche quest’anno. Proprio il

tema delle influenze climatiche sulla produzione sarà al centro del programma con un convegno che si occuperà di

sviscerare questo fenomeno e di individuare le forme di trattamento che preservino le colture nel caso dovessero


ripresentarsi le sorprese dell’ultimo anno. L’incontro sarà affiancato da una ricerca dedicata all’argomento a cura

dei ragazzi della scuola media che stanno lavorando proprio su questa materia. I ragazzi delle elementari lavorano

invece sulle “ricette dell’orto” sotto la guida delle insegnanti e del dott. Giorgio Ciacci, esperto in materia


nutrizionale che da anni accompagna il lavoro delle cuoche con il progetto Mangiocando nella primaria.

La festa, che quest’anno si svolgerà nelle giornate dal 5 all’8 dicembre, sarà arricchita anche da eventi culturali

secondo una tradizione ormai consolidata.

Un artigiano locale, Rolando Scarpini di Torrenieri, terrà una mostra in Palazzo Chigi con alcuni dei suoi quadri più


belli realizzati con la tecnica dell’intarsio. Sono tavole lavorate con grande maestrìa, capaci di riproporre una

tradizione che ha conosciuto, proprio a San Quirico, esemplari di rara bellezza nelle quattrocentesche tarsìe

lignee della Collegiata, opera di Antonio Barili.


Nelle sale del secondo piano si potrà visitare la mostra fotografica allestita dal TPW – Tuscany Photography

Workshop – di Carlo Roberti che anche quest’anno ha scelto San Quirico per i suoi corsi di alto perfezionamento

nella fotografia con alcuni dei più grandi maestri internazionali. Per due settimane dello scorso mese di luglio,


ragazzi provenienti da ogni parte del mondo, hanno alloggiato a San Quirico e hanno seguìto i corsi in Palazzo Chigi

lasciandoci splendide immagini della Val d’Orcia che quest’anno, finalmente, tutti potranno ammirare.

In Palazzo Chigi le mostre non si fermano qui. Saranno esposti, infatti, anche i lavori dei ragazzi di scuole


elementari e medie, con premiazione dei migliori elaborati.

Anche quest’anno verrà assegnato il premio extra vergine a una personalità che si sia distinta in campo sociale e

culturale o che sia comunque capace di trasmettere un messaggio di forte valenza civile.


Durante la festa, verrà inoltre presentato l’ultimo numero della rivista La Via Francigena che si occupa della Val

d’Orcia e dell’Amiata. La rivista si apre con un bel servizio fotografico dedicato a San Quirico d’Orcia e la

settimana successiva sarà presentata di nuovo in Francia, a Reims. Un’altra occasione per sostenere le nostre idee


e i nostri progetti sulla Francigena, sempre più elemento cruciale per il turismo a piedi e in bicicletta della nostra

area. Naturalmente non mancheranno, come ogni anno, le occasioni per assaggiare i nostri prodotti tipici in Palazzo

Chigi e negli stand allestiti per l’occasione dai produttori. E poi musica, artisti di strada e tanta allegria nelle vie


del paese con gli spettacoli organizzati dalla Pro Loco che, insieme ai produttori, ogni anno dà un contributo

decisivo a quella che è diventata una delle feste più importanti e più popolari del paese.

Anche la prossima edizione avrà uno spazio per riaffermare il vincolo di amicizia e il gemellaggio che ci lega


all’Isola del Giglio. E’ in programma, infatti, una briosa “quadriglia storica” che vedrà esibirsi in Piazza della Libertà

gli amici gigliesi. E dopo cena, il tema della quadriglia verrà riproposto in maniera travolgente a tutti, gigliesi e

sanquirichesi, fino ad esaurimento delle energìe. Sarà un tuffo nel passato, ma anche, senza dubbio, un momento di


grande baldoria collettiva e un abbraccio popolare che coinvolgerà persone di ogni età.




NATALE



Le festività
natalizie sono uno dei momenti più sentiti dell’anno, per i credenti come per i non credenti.

In un periodo di grande disagio economico e sociale, vorremmo manifestare la vicinanza dell’Amministrazione ai più
deboli, ai bisognosi, ai meno fortunati. Ci piacerebbe che riti e tradizioni del Natale più autentico venissero
riproposti, con il coinvolgimento della Parrocchia, dalla nostra Corale, dei Quartieri, delle Associazioni di
volontariato. E che il messaggio di umiltà, di fratellanza e di pace che viene da papa Francesco fosse raccolto da
tutti e divenisse la cifra più autentica del Natale per la nostra comunità.
5








CONTRIBUTI ED AGEVOLAZIONI PER LE FAMIGLIE


PACCHETTO SCUOLA - Quando richiederlo: entro l’8 novembre 2014


Gli studenti iscritti alla scuola primaria o secondaria di primo o secondo grado con nuclei familiari, rientranti nelle

fasce ISEE individuate dalla Regione e dal Comune (INFERIORE AD EURO 15.000,00), possono fare domanda per

usufruire di una borsa di studio e/o di rimborso per la spesa sostenuta per l'acquisto di libri di testo nell’anno


scolastico 2014/2015.


CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE – RIMBORSO TARI - Quando richiederlo: entro l’8 novembre 2014

L’Amministrazione Comunale ha previsto, con apposito bando, la concessione di contributi ad anziani e famiglie per


particolari condizioni socio-economiche (ultrasessantacinquenni, famiglie con più di tre figli a carico, nuclei

familiari in condizioni di disagio economico, sulla base del parametro ISEE – il cui limite massimo è di euro

15.000,00).



RIDUZIONI SULLE BOLLETTE DI ENERGIA - Quando richiederlo: è sempre possibile

Il
Bonus
Elettrico
è l’agevolazione che riduce la spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia


elettrica. È destinato a due tipologie di famiglie: quelle in condizione di disagio economico e quelle presso le quali

vive un soggetto in gravi condizioni di salute mantenuto in vita da apparecchiature domestiche elettromedicali.

Possono accedere al Bonus Sociale, tutti i Cittadini clienti domestici intestatari di una fornitura elettrica


nell'abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3 kW, in condizioni di:

- disagio economico, con un reddito annuo uguale o inferiore a 7.500,00 euro ISEE o a 20.000,00 euro ISEE per le

famiglie con 4 o più figli a carico;


- e/o disagio fisico, con uno dei componenti il nucleo familiare in gravi condizioni di salute tali da richiedere

l’utilizzo delle apparecchiature elettromedicali necessarie per la loro esistenza in vita.

RIDUZIONI SULLE BOLLETTE DI GAS - Quando richiederlo: è sempre possibile


Il Bonus Gas è una riduzione sulle bollette del gas riservata alle famiglie a basso reddito e numerose. Il Bonus è

stato introdotto dal Governo e reso operativo dalla delibera ARG/gas 88-09 dell’Autorità per l’energia elettrica e

il gas. Hanno diritto a usufruire dell’agevolazione quei clienti domestici che utilizzano gas naturale con un


contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale se il loro indicatore ISEE non è superiore a 7.500

euro. Nel caso di famiglie numerose (con 4 o più figli a carico), l’ISEE non deve invece superare i 20.000 euro.

RIDUZIONI SULLE BOLLETTE DI ACQUA - Quando richiederlo: dal 1 luglio al 31 ottobre


La domanda per usufruire delle agevolazioni deve essere presentata al Gestore, Acquedotto del Fiora S.p.a.


L.R. 45/2013 “INTERVENTI DI SOSTEGNO FINANZIARIO IN FAVORE DELLE FAMIGLIE IN


DIFFICOLTÀ”  Quando richiederlo: entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto il contributo.

Per il sostegno delle famiglie, la l. 45/ 2013 individua tre tipologie di contributi:

 1. A favore dei figli nuovi nati, adottati o collocati in affidamento preadottivo
 2. A favore delle famiglie numerose con almeno quattro figli

 3. A favore delle famiglie con figlio disabile
I contributi ammontano a 700 Euro annui (più 175 euro per ciascun figlio oltre il quarto) e sono eventualmente


cumulabili tra loro. I contributi sono concessi dal comune di residenza del richiedente, l’erogazione del contributo

viene effettuato dalla regione. Alcuni dei requisiti richiesti: residenza in Toscana da almeno un anno rispetto

all’anno cui si riferisce il contributo finanziario; avere un ISEE non superiore ad euro 24.000 euro.



 ASSEGNO DI MATERNITA’ - Quando richiederlo: entro sei mesi dalla data di nascita del figlio o di
ingresso nella famiglia

ASSEGNO PER NUCLEI FAMILIARI CON ALMENO TRE FIGLI MINORI - Quando richiederlo: entro il 31
gennaio 2015
APERTURA PUBBLICO UFFICIO ISEE
Comune di San Quirico d’Orcia: Martedì dalle ore 10:30 alle ore 12:30 (presso la Biblioteca Comunale – Piazza Chigi
2)
6








L’ATTIVITA’ DEL COMUNE

Il Sindaco e gli Assessori ricevono di norma dietro appuntamento, da fissare con la Segreteria Comunale. È

possibile contattarli ai seguente recapiti di posta elettronica:


Sindaco – Valeria Agnelli - e-mail: [email protected]

Vice Sindaco – Assessore Lavori Pubblici, Viabilità, Turismo, Agricoltura – Luciano Gorelli

[email protected]


Assessore alla Cultura, Istruzione, Termalismo, Decoro Urbano – Ugo Sani

e-mail: [email protected]

Consiglieri che seguono particolari temi:

Paolo Casini – collabora con il Sindaco sul tema della Via Francigena


Alessandro Martellini –collabora con il Sindaco: Politiche giovanili, Ambiente

Paola Giorni – collabora con il Sindaco: Servizi Sociali

Andrea Fineschi – collabora con il Sindaco: Associazionismo


Gianfranco Magrini – collabora con il Sindaco: Attività Produttive e Sviluppo economico

LA COMUNICAZIONE

Il sito internet L’indirizzo del sito internet ufficiale del Comune è il seguente: www.comune.sanquiricordcia.si.it


Twitter

I tweet (ovvero le ultime notizie) sono disponibili a chi si collega all'account twitter del comune (comunesqdo).

Trovate le news anche nella home page del sito internet.


Facebook

I post sono disponibili a chi si collega all’account facebook del comune (Comune San Quirico d’Orcia).

La posta elettronica certificata


Le aziende, i professionisti e i cittadini hanno un canale importante per comunicare con la pubblica

amministrazione: la posta elettronica certificata. Il Comune di San Quirico d’Orcia ha il seguente indirizzo PEC a

cui è possibile scrivere: [email protected]



CENTRI SCOLASTICI DIGITALI TOSCANI


Regione Toscana, Uncem e Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia hanno avviato un nuovo percorso

di didattica innovativa con la nascita del Centro Scolastico Digitale Toscano Amiata Val d’Orcia.



Il MIUR mira a diffondere, nelle scuole italiane, le tecnologie e a cambiare il modo di insegnare e imparare; grazie

alla collaborazione con enti locali, il Ministero ha avviato dei percorsi di sperimentazione volti a innovare le scuole,


fare rete e consolidare le buone pratiche digitali, con progetti quale quello dei Centri Digitali Scolastici.

Esperienze particolarmente significative collegate ai Centri Digitali Scolastici si sono registrate nella Regione


Toscana, dove Regione e Uncem, in collaborazione con il MIUR-Ufficio Scolastico Regionale e alcuni Enti locali, tra

cui i Comuni facenti parte dell’Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia, hanno condiviso un percorso di innovazione

con l’intento di applicare anche nelle aree montane toscane linee di sviluppo d'innovazione per la scuola digitale. Il


percorso di sperimentazione avviato rappresenta un’opportunità significativa per il mantenimento del presidio

scuola nelle aree di montagna e comunque nelle zone disagiate del territorio regionale assicurando nello stesso

tempo un adeguato livello dell'offerta formativa e sperimentando attività di eccellenza.



Il percorso ha portato alla nascita di veri e propri Centri Scolastici Digitali Toscani con l’obiettivo di potenziare

la qualità dell'offerta didattica dei plessi scolatici più piccoli. Accanto alla creazione di centri scolastici di qualità,

vi è l’adozione di strumentazione tecnologica innovativa e la formazione dei docenti attraverso corsi online


predisposti sulla piattaforma INDIRE.


L’Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia ha destinato all’intervento circa 80 mila euro dei Fondi della
Montagna.
Le scuole coinvolte, tra cui anche le scuole primaria e secondaria inferiore di San Quirico d’Orcia, hanno così
l’opportunità di diventare centri di innovazione scolastica grazie all'introduzione di nuove tecnologie e attraverso
un vero progetto di innovazione didattica, tutto ciò attraverso l’uso di strumenti innovativi quali lavagne
multimediali, tablet e computer di ultima generazione e una formazione digitale per tutti i docenti per rendere lo
studio più coinvolgente e innovativo.
7









LAVORI IN CORSO


L'Amministrazione comunale sta portando a compimento alcuni lavori tesi a migliorare il territorio.

Questi, in sintesi, gli interventi:


In corso di realizzazione:
  Recupero Ex Scuole: i lavori dell’edificio sono completati. Attualmente sono in corso gli allacciamenti alle

utenze

  Ripristino della scarpata e sistemazione tratto fognario Strada delle Carbonaie
  Progetto C.T. centralizzata ad integrazione dei sistemi esistenti nel complesso ex Scuola Elementare

  Lavori di adeguamento e manutenzione annuale degli impianti tecnologici degli impianti sportivi comunali
  Vari interventi di manutenzione per ripristino gronde, infiltrazioni in parete e ulteriori ripristini di Palazzo

Chigi Zondadari

  Lavori di sistemazione campo sportivo dei Pereti
Di prossima realizzazione:

  Asfaltatura Via G. Matteotti e Via F.lli Rosselli

  Realizzazione nuovi quadri pubblica illuminazione
  Realizzazione nuova area di parcheggio in Via del Chiusone

Contributi richiesti:

  Regione Toscana : Progetto sicurezza stradale, percorso pedonale San Quirico d’Orcia tratto intersezione
Provinciale di Chianciano SP 146 fino all’intersezione di Via Dante Alighieri - Fonte alla Vena.

  Patto Vato : cementificazione tratti stradali San Quirico d’Orcia-Vignoni-Loc. Tassinaie

  Regione Toscana : Pista ciclabile in comune San Quirico d’Orcia – Tratto dalla “Fornace” a “Bagno Vignoni”.









































LAVORI REALIZZATI
l’intervento di Via della Piaggia
il nuovo lastricato in Via Dante
Riqualificazione e rivitalizzazione del centro commerciale naturale ed area mercatale del capoluogo di San
Quirico d'Orcia: interventi che hanno interessato il rifacimento della pavimentazione di Via Dante Alighieri,
P.zza della Libertà e P.zza Marconi;
Adeguamento Palazzo Chigi Zondadari per l’ottenimento della certificazione prevenzione incendi, finanziato
con fondi Gal;
Manutenzione straordinaria mediante cementificazione architettonica in Via della Piaggia e Via degli Orti
Parcheggio Via del Sassetta: è stato predisposto un parcheggio per 12 posti auto
Incrocio Bagno Vignoni: lavori di consolidamento della sede stradale di accesso a Bagno Vignoni in
collaborazione con l’Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia;
Consolidamento della Scuola Materna e del Centro Polifunzionale Parco Sorbellini
Rotazione cimiteriale - Lavori di “Esumazione campo di sepoltura individuato con la lettera “G” presso il
cimitero comunale del capoluogo
Lavori di parziale tinteggiatura del plesso scolastico e dell'ex Asilo Monumentale e interventi di manutenzioni
esterne
al plesso scolastico
Regimazione acqua piovana area parcheggio Via Sano di Pietro
Acquisizione Certificato di Collaudo della Loggia del teatrino comunale di Palazzo Chigi Zondadari
8








TURISMO - SERVIZIO MAILINGLIST

Per gestire al meglio i contatti e per un ottimale aggiornamento degli eventi in programmazione, l’Ufficio

Informazioni Turistiche di San Quirico d’Orcia ha deciso di predisporre una mailing-list aggiornata.


Iscriversi è molto semplice. E’ sufficiente collegarsi al sito dell’Amministrazione Comunale

www.comune.sanquiricodorcia.si.it e procedere alla compilazione dei campi dato richiesti nella sezione

Servizi/Uffici Turistici/Ufficio Turistico San Quirico d’Orcia.


Chiunque volesse essere sempre aggiornato sulle novità e sugli eventi organizzati nel corso dell’anno a San Quirico

d’Orcia e Bagno Vignoni, può lasciare dunque il proprio nominativo.


Ufficio Informazioni Turistiche di San Quirico d’Orcia

Tel 0577/899728 – e-mail: ufficio [email protected], Twitter ufficioturisticosqdo, Facebook

Ufficioturistico San Quirico d'Orcia


Orario apertura ottobre/dicembre 2014: ven. 15.30-18.30/sab. 10.00-13.00 -15.30-18.30/ dom. 10.00-13.00, con

apertura straordinaria in occasione della Festa dell’Olio e delle Festività natalizie.




PROGETTO ADOTTA UN’AIUOLA


E’ decollato uno degli obiettivi contenuti nel programma dell’Amministrazione

Comunale. Si tratta del progetto “ADOTTA UN’AIUOLA” che, dalla sua


presentazione in “Piazza” del 25/07/2014, ha seguito l’iter procedurale con

l’approvazione dello schema di scrittura privata.



Ad oggi sono state già concluse due assegnazioni di altrettante importanti aree di verde pubblico da considerare

dei biglietti da visita per i centri abitati di San Quirico d’Orcia e della frazione Bagno Vignoni.


Grazie alla generosa disponibilità di due ditte locali, sono state assegnate le seguenti aree nelle quali sarà apposta

una targa per rendere noto l’intervento della ditta stessa:

- alla Ditta TOSCO GARDEN di Cinti Domenico, il “Giardino delle Rose” - manutenzione ordinaria e


riqualificazione, previo accordo con l’Ufficio Tecnico comunale, per la durata di 5 anni;

- alla Ditta MARCUCCI SRL, “Porzione Parco Mulini” a Bagno Vignoni – manutenzione ordinaria, per la durata di 2

anni .


Nell’occasione si sollecitano le Associazioni, i Quartieri e i privati che hanno manifestato il loro interesse

all’iniziativa, a prendere contatti con l’Ufficio Tecnico Comunale (Tel. 0577 899709 – e-mail:

[email protected]) allo scopo di formalizzare le ”adozioni” delle aree verdi come da

progetto.





ASSOCIAZIONI


Prima di tutto un ringraziamento sentito alle Associazioni – oltre che a singoli cittadini e amministratori - che

hanno collaborato fattivamente in occasione del nubifragio che ha colpito il paese domenica 7 settembre. In quella


occasione le nostre Associazioni hanno dimostrato una volta di più l’importanza della loro presenza e del loro ruolo

nella vita sociale di San Quirico.

Quest’anno sarà rinnovata la rappresentanza delle Associazioni nella Consulta, convocata allo scopo per il 30 di


ottobre. Nella circostanza si chiederà a tutte le Associazioni di lavorare, nel più breve tempo possibile, alla messa

a punto dei loro programmi per l’anno 2015. Questo per evitare fastidiose sovrapposizioni fra le singole iniziative

e/o con gli eventi organizzati dall’Amministrazione Comunale. L’assessorato alla Cultura, fra l’altro, ha intenzione di


arrivare quanto
 prima alla stesura del programma delle manifestazioni per il 2015 in modo da poter uscire, nei
primi mesi dell’anno, con una brochure che contenga il calendario degli eventi.
La chiarezza e la tempestività della programmazione saranno anche utili per determinare i contributi da destinare
alle Associazioni che svolgono una funzione di una qualche rilevanza, essenzialmente sotto il profilo sociale.
Siamo sicuri che tutti vorranno collaborare di buon grado a rendere più efficiente la promozione delle tante
iniziative paesane, perché abbiano la visibilità che meritano.
9






________________________________SPECIALE RIFIUTI
Come già comunicato nel precedente numero di questo periodico di informazione, con decorrenza 1 Gennaio 2014 il
GESTORE UNICO dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati all’urbano, individuato dall’ATO Rifiuti Toscana Sud in
esecuzione di quanto disposto dal D.Lgs n° 152/2006, è :
Servizi Ecologici Integrati (SEI)Toscana Srl -via Simone Martini, 57 - 53100 Siena
Sede legale: via Fontebranda 65 - 53100 Siena - T. 0577 1524435
titolare dei seguenti servizi:
- gestione di tutto il sistema di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani indifferenziati e differenziati che,
per il nostro territorio si concretizza nello svuotamento dei cassonetti stradali, ritiro carta alle utenze non
domestiche, ritiro ingombranti alle utenze domestiche, lavaggio cassonetti oltre a servizi accessori quali:
rimozione rifiuti abbandonati e micro discariche, posizionamento cassonetti;
- servizio accertamento e riscossione tassa sui rifiuti ivi compresa la gestione degli archivi delle utenze;
- gestione della Stazione Ecologica (con decorrenza 01/07/2014)
Il recente passaggio della Stazione Ecologica al Gestore Unico ha comportato una variazione nel modo di ricevere i
rifiuti. Il contratto di gestione tra ATO Rifiuti Toscana Sud e SEI TOSCANA SRL prevede la tracciabilità dei
rifiuti in ingresso per cui è stato istituito un registro dove giornalmente vengono annotate le generalità degli utenti
e il tipo di rifiuto che viene depositato. Questo ha preoccupato l’utenza che ha erroneamente pensato che servirsi
della Stazione Ecologica avrebbe comportato una maggiore tassazione. Vi vogliamo ancora una volta rassicurare,
come già fatto con avvisi pubblici, che coloro che si servono della Stazione ecologica osservano le regole di
una buona raccolta differenziata per cui non possono essere in alcun modo penalizzati.
SEI TOSCANA srl è il referente per la gestione dei rifiuti nel nostro comune e può essere contattata come
segue:
- Numero verde 800127484 dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 16:30 e il venerdì
dalle 9:00 alle 12:30
- È attiva la comunicazione anche attraverso il sito web: www.seitoscana.it;
Il servizio di ritiro ingombranti a domicilio si può richiedere chiamando il numero verde, tramite e-mail
all’indirizzo di posta elettronica [email protected], direttamente sul sito web.
l’Ufficio Tecnico Comunale resta a disposizione dell’utenza per comunicare con il Gestore Unico, per ricevere
segnalazioni in merito a disservizi ed eventuali suggerimenti per migliorare i servizi medesimi (dal lunedì al sabato
10:00 alle 12:30 tel 0577 899709, [email protected]).
Per informazioni sulla tassa dei rifiuti l’utenza, oltre che ai canali di informazione sopra citati (numero verde e
sito internet di SEI TOSCANA SRL) può rivolgersi tutti i lunedì dalle 9:00 alle 13:00 al lo sportello presso la
Biblioteca Comunale. L’Ufficio Comunale Tributi resta comunque a disposizione dal lunedì al sabato dalle 10 alle
13, tel.0577/899708, [email protected]
Si ricorda che presso l’Ufficio Tecnico Comunale si consegnano gratuitamente tutti i giorni i sacchetti per la
raccolta dell’organico.
Nell’occasione si raccomanda di osservare le corrette modalità di conferimento dei rifiuti nei cassonetti stradali e
alla Stazione Ecologica perché solo questo può migliorare le condizioni ambientali e ridurre il costo dei rifiuti .
Puliamo il mondo
Bagno Vignoni - sabato 27/09/2014
Un grazie a tutti coloro che hanno partecipato e arrivederci, più
numerosi, all’anno prossimo !!!
10








TRIBUTI


L'Imposta unica comunale (IUC) congloba in sé tre componenti che non si escludono ma si sommano fra loro e,

soprattutto, non abrogano o sostituiscono in alcun modo altre imposte locali che rimangono come titoli “in

portafoglio”.


Le tre componenti della IUC sono:

  La TARI
  La TASI
  L'IMU

Trattandosi di tre differenti imposte, ognuna ha regole di applicazione proprie e modalità di calcolo specifiche.

Pur essendo il comune l'unico ente a cui confluiscono i tributi contraddistinti dai diversi acronimi, sono diversi i


tempi e le forme di pagamento e anche il gestore del tributo.


TARI


Di cosa si tratta?

La TARI è stata istituita con il comma 639 della legge di stabilità per il 2014; TARI sta per Tariffa Rifiuti e

sostituisce la precedente TARES (che è stata pagata nel 2013). Il comune ha adottato i seguenti atti in merito:


Regolamento (delibera cc n. 28/2014), tariffe (delibera cc n. 29/2014).

Perché si paga?

La TARI si paga per sostenere le spese dei comuni per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.


Chi la paga?

La TARI deve essere pagata dagli utilizzatori degli immobili che producono rifiuti urbani per i quali opera il

servizio di raccolta e smaltimento.


Quanto si paga?

Il comune stabilisce le proprie tariffe in base ai costi reali della raccolta e smaltimento dei rifiuti. Le singole

tariffe sono visionabili anche su internet, con il link all’area tributi disponibile nella home page del sito del comune.


Come si fanno i calcoli?

La tariffa si rifà alla superficie calpestabile degli immobili e al numero di componenti del nucleo familiare che vi

risiedono. Il contribuente non deve eseguire alcun calcolo in quanto l’importo da pagare gli viene comunicato


direttamente dall’azienda che effettua il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, nel nostro caso Sei

Toscana. Per l’anno 2014 il numero degli occupanti per le utenze domestiche in relazione agli utenti residenti è

quello risultante dai registri anagrafici al 31/03 ed al 30/09.


Quando si paga?

Il tributo deve essere pagato in 2 rate: la prima rata in acconto con scadenza luglio 2014 e la seconda rata a saldo

e conguaglio con scadenza nel mese di ottobre 2014.


Come si paga?

Con bollettino di conto corrente postale MAV inviato al contribuente a cura di Sei Toscana.

Cosa fare se ci sono variazioni da comunicare adesso?


Il termine di presentazione delle denunce (per il solo anno 2014) era il 30/09/2014. Per le sole denunce di

inizio/cessazione, della variazione della destinazione d’uso dei locali, di denuncia del numero degli occupanti per

abitazioni di non residenti, o per rettifiche, pervenute dopo la data del 30/09/2014 ed entro il 30/06/2015, si


procederà ad emettere apposito avviso di pagamento nel 2015.

ACCERTAMENTI IN CORSO: In queste ultime settimane sono state recapitate alcune lettere che invitavano


nuclei familiari iscritti all’anagrafe a dichiarare la loro posizione rispetto al tributo. Questi nuclei, infatti,

non risultavano intestatari di utenza TARI e l’accertamento è teso a verificare se il tributo è comunque

regolarmente versato a nome di altri (questa evenienza può accadere per i nuclei familiari in affitto, dove a



volte è il proprietario
di casa a continuare a pagare il tributo) oppure se si è in presenza di una omessa
denuncia da regolarizzare.
INFO sul tributo: Sei Toscana srl - Sede legale: via Fontebranda 65, 53100 Siena - Sede amministrativa: viale
Toselli 106, 53100 Siena - Numero Verde SEI TOSCANA – 800127484
Bolletta rifiuti - [email protected] - PEC [email protected]
CONTRIBUTI TARI: c’è tempo fino all’8 novembre per richiedere il contributo.
11







IMU


Di cosa si tratta?

L'IMU è stata istituita con il decreto legislativo 14 marzo 2011 n. 23; e successivamente più volte modificata, da

ultimo anche con la legge di stabilità per il 2014; IMU sta per Imposta Municipale Propria.


Chi la paga?

L'IMU deve essere pagata dai possessori degli immobili per effetto del possesso che deriva loro da un diritto

reale (proprietà, diritto di abitazione e/o diritto d'uso). Ai fini IMU è assimilato ad un diritto reale l'uso dell'ex


casa coniugale concesso dal giudice al coniuge separato e/o divorziato, a condizione che questi vi dimori

abitualmente e abbia in essa la sua residenza ( si producono in tal caso gli effetti di abitazione principale). Dal

2014 non pagano l'IMU l'abitazione principale e le relative pertinenze ( così come definite ai fini IMU) - pagano


comunque l'IMU le abitazioni principali di lusso nelle categorie catastali A1/A8/A9. L’IMU non è dovuta per gli

immobili rurali strumentali all'attività agricola.

Quanto si paga?


L'importo del pagamento per le fattispecie imponibili si ottiene moltiplicando la base imponibile per la

corrispondente aliquota deliberata del comune tenuto conto dei mesi di possesso.

Sono previste diverse aliquote?


Sono previste diverse aliquote per le diverse tipologie di immobili, si consiglia di visionare la delibera di consiglio

n. 24 del 30/04/2014 che approva le aliquote per l'anno 2014.

E' necessario presentare qualche dichiarazione?


E’ necessario presentare apposita dichiarazione a seguito di variazione della propria posizione IMU. La scadenza

per la presentazione della dichiarazione è il 30 giugno 2015; sul sito del comune all'area tributi è disponibile il

modello di dichiarazione e le relative istruzioni.


TASI

Di
cosa
si
tratta?

La TASI è stata istituita con il comma 639 della legge di stabilità per il 2014; TASI sta per Tariffa sui Servizi


Indivisibili.

Perché si paga?

La TASI si paga per sostenere le spese dei comuni per i servizi cosiddetti “indivisibili”, quei servizi, cioè, che per il


fatto di essere usufruiti da tutti i residenti del comune, non possono essere fatti pagare direttamente al fruitore.

Sono esempi di servizi indivisibili l’illuminazione pubblica, la manutenzione delle strade, la sicurezza, l’anagrafe,

ecc. Insieme con le aliquote della TASI il comune, con deliberazione consiliare n. 26 del 30/04/2014 ha approvato


l’elenco dei servizi che verranno pagati con l’introito del nuovo tributo e le somme destinate a ciascuno di essi.

Chi la paga?

La devono pagare sia il proprietario che il detentore dell’immobile, secondo aliquote e quote stabilite da ogni


singolo comune. Queste le quote di San Quirico: 70% proprietario, 30% detentore solo quando ricorre la

differenza tra possessore e detentore.

Quanto si paga?


Il pagamento è dovuto solo per la prima abitazione nella misura del 3,1 per mille e per i fabbricati rurali ad uso

strumentale nella misura dell’1 per mille. Non pagano TASI le aree fabbricabili, gli immobili del gruppo catastale

D,+ e le abitazioni diverse dall'abitazione principale ( es. seconde case sia affittate che non).


Sono previste detrazioni?

Sono previste detrazioni “mobili” rapportate al valore della rendita catastale dell'abitazione principale come

definita ai fini IMU (comprensiva dunque delle relative pertinenze).


E' necessario presentare qualche dichiarazione?

Come per l'IMU la scadenza della dichiarazione nei casi previsti dalla legge è il 30 giugno 2015; si attendono

ancora oggi indicazioni ministeriali per la predisposizione della modulistica.



IMU E TASI
Quando si paga? Si paga in due rate con scadenza il 16 giugno e il 16 dicembre dell'anno di riferimento.
Come si paga? Con bollettino di conto corrente postale o con modello F24.
Come si fanno i calcoli? Si moltiplica la rendita catastale degli immobili con i coefficienti di rivalutazione previsti
dalla normativa e, a tale valore, si applicano le aliquote dell'imposta determinate anno per anno dal comune.
INIZIATIVA PUBBLICA SULL’UTILIZZO DELL’APPLICATIVO ONLINE E AUSILIO ALLA
COMPILAZIONE (informazioni a pagina 12)
12









VERSAMENTO DEL SALDO IMU E TASI ANNO 2014


INIZIATIVA PUBBLICA DI PRESENTAZIONE DELL’APPLICATIVO



Il versamento del saldo della TASI 2014 va effettuato obbligatoriamente utilizzando il Modello F24.

Il Comune non invierà alcun bollettino precompilato, per cui sarà compito dei proprietari degli immobili


calcolare il corrispettivo e recarsi in banca o in posta per il pagamento.

Attenzione: coloro che alla scadenza del giugno 2014 hanno pagato sia acconto che saldo, non devono


pagare alcuna rata a dicembre.



Nell’informativa realizzata e inviata ai contribuenti nel mese di maggio sono riportate alcune indicazioni

sul tributo TASI e le istruzioni per il calcolo dell’importo dovuto.


Tale informativa è disponibile presso l’Ufficio Tributi e sul sito internet comunale.


Per il calcolo del Saldo IMU/TASI 2014 il Comune mette a disposizione un applicativo on-line


disponibile al seguente link:





http://www.riscotel.it/calcoloiuc2014/?comune=I135


e raggiungibile anche dalla Home page del Sito Internet del Comune


www.comune.sanquiricodorcia.si.it



DAL MOMENTO CHE L’UTILIZZO DI TALE APPLICATIVO PER IL CALCOLO DEL SALDO

IMU E TASI ANNO 2014 PUO’, IN ALCUNI CASI, APPARIRE COMPLESSO,


L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE HA DECISO DI TENERE UNA GIORNATA


DIMOSTRATIVA IN CUI NE SARA’ ILLUSTRATO IL FUNZIONAMENTO.



















I CONTRIBUENTI E I PROFESSIONISTI SONO INVITATI A PARTECIPARE




SABATO 15 NOVEMBRE
ORE 9.00
TEATRINO DI PALAZZO CHIGI
PRESENTAZIONE APPLICATIVO ON-LINE
DA PARTE DEL PERSONALE UFFICIO TRIBUTI
LA PRESENTAZIONE SARA’ RIPETUTA ANCHE
ALLE ORE 11.00 E ALLE ORE 13.00
Il Comune fornisce inoltre un servizio di supporto alla compilazione e stampa dei modelli di pagamento, a
partire dal lunedì 17 novembre, nei seguenti giorni ed orari:lunedì – mercoledì- sabato dalle ore 09.00
alle ore 13.00.
Per poter usufruire del servizio è necessario recarsi presso l’ufficio addetto muniti delle visure
catastali di tutti gli immobili in proprio possesso e occupati, nonché di ogni ulteriore informazione utile.
Fly UP