...

Bando borsa studio FBCEI 2016 - Fondazione Beni Culturali Ebraici

by user

on
Category: Documents
3

views

Report

Comments

Transcript

Bando borsa studio FBCEI 2016 - Fondazione Beni Culturali Ebraici
BANDO PER BORSA DI RICERCA
SU BENI CULTURALI EBRAICI IN ITALIA
La Fondazione per i Beni Culturali Ebraici in Italia Onlus (FBCEI) bandisce un concorso
per una borsa di ricerca per la redazione di un lavoro originale su beni culturali ebraici
in Italia.
Termine per la presentazione dei progetti: 31 marzo 2016, h. 12
PREMESSA
La Fondazione per i Beni Culturali Ebraici in Italia ha il compito istituzionale di
promuovere la conservazione, il restauro, la valorizzazione del patrimonio storicoartistico ebraico in Italia, ivi compreso indicativamente ogni bene di interesse
culturale, religioso, archeologico, bibliografico ebraico, gli studi e le ricerche in
merito, diffonderne la conoscenza (anche a mezzo di pubblicazioni, convegni,
seminari, ecc.) in Italia e all’Estero; nonché di concedere sovvenzioni, borse di
studio e ricevere contributi per i fini anzidetti.
Nell’ambito di tali finalità la Fondazione mette a bando per l’anno 2016 una borsa di
ricerca, rivolta a giovani studiosi italiani e stranieri sotto i 35 anni.
Il bando è pubblicato su www.beniculturaliebraici.it .
Le candidature possono essere presentate esclusivamente via mail all’indirizzo
[email protected] . Non saranno ammesse altre forme di candidatura.
La data di scadenza è il 31 marzo 2016, h. 12.
1) OGGETTO DEL BANDO
La borsa, individuale, intende promuovere studi originali sui beni culturali ebraici in
Italia.
2) DESTINATARI DEL BANDO
Il bando è indirizzato a giovani ricercatori sotto i 35 anni, in possesso di Laurea
triennale nel Nuovo Ordinamento o quadriennale nel Vecchio Ordinamento, conseguita
presso Università italiane, o di attestati equivalenti conseguiti presso Università
straniere.
Costituirà titolo preferenziale il possesso di un diploma conseguito in una Scuola di
Specializzazione o di un Dottorato di ricerca o titolo equipollente conseguito presso
Università italiane o straniere.
3) DOMANDE NON AMMISSIBILI
Non saranno ammesse al bando domande presentate da candidati che risultino
titolari di altre borse, assegni o contratti di ricerca, o simili rapporti e benefici,
afferenti al medesimo argomento della domanda inoltrata nel quadro del presente
bando.
4) DOTAZIONE DELLA BORSA
La borsa sarà dotata di un importo di € 1.000, al netto di ogni ritenuta di legge e onere
fiscale, e verrà erogata al momento dell’aggiudicazione della borsa in rata unica.
Non sono previsti rimborsi per spese documentate di viaggio e soggiorno per
ragioni di ricerca.
5) PRESENTAZIONE DEI PROGETTI
I candidati dovranno presentare via mail all’indirizzo [email protected] il
proprio progetto di ricerca, accompagnato da un curriculum, dall’elenco dei titoli
e delle pubblicazioni e da due lettere di presentazione di studiosi del settore.
L’invio dovrà avvenire entro e non oltre le ore 12 del 31 marzo 2016.
6) MODALITA’ DI VALUTAZIONE
La selezione sarà effettuata da una Commissione composta da tre studiosi nominati
dal Consiglio della Fondazione, che aggiudicherà la borsa entro il 30 giugno 2016.
Il vincitore verrà proclamato senza una graduatoria dei progetti non selezionati, che
sono valutati tutti a pari merito.
7) AGGIUDICAZIONE DELLA BORSA
Il vincitore riceverà comunicazione scritta tramite raccomandata dell’esito del bando e,
nel termine di sette giorni lavorativi dalla ricezione della medesima, dovrà inviare alla
Fondazione il modulo di accettazione della borsa con le modalità indicate nella
comunicazione.
Dalla data di comunicazione dell’aggiudicazione, l’assegnatario della borsa avrà 9 mesi
di tempo per la redazione del proprio lavoro, che dovrà essere consegnato alla
Fondazione entro il 31 marzo 2017.
8) PUBBLICAZIONE DELLA RICERCA DELL’ASSEGNATARIO DELLA
BORSA
La Fondazione si riserva la facoltà di far pubblicare la ricerca dell’assegnatario della
borsa nella Rassegna Mensile di Israel, secondo le indicazioni che verranno impartite
dalla redazione.
Qualunque altra eventuale pubblicazione del lavoro dovrà essere comunicata dal
borsista alla FBCEI e dovrà contenere la menzione che l’attività di ricerca da cui origina
il lavoro pubblicato è stata svolta grazie alla borsa concessa dalla Fondazione medesima.
9) TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi dell'art.10, comma 1, della legge 31 dicembre 1996, n.675 e successive
modificazioni e integrazioni, i dati personali forniti dai candidati sono registrati e
trattati esclusivamente per le finalità di gestione della procedura selettiva e
dell'eventuale procedimento di assegnazione delle borse di studio.
Fly UP