...

Modulo trasmissione DiCo - Versione

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

Modulo trasmissione DiCo - Versione
AL DIPARTIMENTO INAIL
DI BOLOGNA
Via Gramsci 4
40121 Bologna
PROTOCOLLO-MATRICOLA
ALL’AZIENDA USL DI MODENA
SERVIZIO IMPIANTISTICO
Strada Martiniana, 21
41126 Modena
OGGETTO: TRASMISSIONE DELLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA' PER:
MESSA IN ESERCIZIO DELL’IMPIANTO DI MESSA A TERRA
MESSA IN ESERCIZIO DELL’IMPIANTO DI PROTEZIONE CONTRO LE SCARICHE ATMOSFERICHE
OMOLOGAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI IN LUOGHI CON PERICOLO DI ESPLOSIONE
in qualità di DATORE DI LAVORO
Il sottoscritto
della Ditta
con sede sociale nel comune di
Via (Località)
Partita IVA
CAP
Codice Fiscale
contatti
Tel.
Fax
Cell.
e-mail
Sottoposto agli obblighi del DPR 462-01
trasmette la dichiarazione di conformità della ditta installatrice:
con sede in
in Via
CAP
Telefono
P.IVA
relativa all’impianto ubicato al seguente indirizzo:
Comune
Via (Località)
CAP
ATTIVITA’ DELLA DITTA
Cantiere
Ospedale, casa di cura
Ambulatorio medico/veterinario
Centro estetico
Edificio scolastico
Locale di pubblico spettacolo, cinema,teatro, ecc.
Impianto a maggior rischio in caso di incendio
n° di addetti
di attività specifica
Alimentato dalla rete B.T.
Alimentato dalla rete M.T.
Potenza installata:
Stabilimento industriale
Attività agricola
Attività commerciale
Terziario
Artigianato
Illuminazione pubblica
Altro
V
V
kW
Superficie
Alimentato dalla rete A.T.
Alimentato da impianto autonomo
m
2
N° Cabine di trasformazione:
kV
kV
N° dispersori
IMPIANTO DI PROTEZIONE CONTRO I FULMINI
N°1: Superficie protetta=
Parafulmini a gabbia
Parafulmini ad asta
Capannoni metallici
Strutture metalliche, recipienti e serbatoi metallici
Cantieri edili (indicare il n° delle strutture metalliche)
m2
numero
numero
numero
numero
N°2: Superficie protetta=
ulteriori documentazioni relative all’impianto saranno tempestivamente prodotte ove richiesto. Dichiara inoltre di essere
soggetto all’obbligo di far eseguire la regolare manutenzione all’impianto, nonché le visite periodiche, da far effettuare da
parte dei soggetti individuati dall’art.4.2 del D.P.R. 462/01.
DATA:
TIMBRO E FIRMA
m2
1.
2.
3.
4.
5.
ISTRUZIONI PER LA CORRETTA COMPILAZIONE
Indicare nome e cognome della persona fisica individuata come “DATORE DI LAVORO”
dell’attività in oggetto, ai sensi del D.Lgs. 81/2008, oltre alla Ragione Sociale della
DITTA, l’indirizzo completo della sede sociale, la partita IVA/CF.
E’ inoltre necessario indicare uno o più recapiti ai quali potere essere contattati per
successive comunicazioni.
Per ricevere direttamente copia del Documento protocollato e registrato occorre indicare
un indirizzo di posta elettronica o in alternativa fare richiesta tramite la procedura di
accesso agli atti pubblici secondo le indicazioni del link:
http://www.ausl.mo.it/dsp/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/5240
Per consentire la corretta valutazione nella sezione “Dati impianto” occorre indicare:
→ la potenza impegnata (coincidente con la potenza contrattuale in kW di cui si
dispone da contratto con l’ente erogatore dell’energia elettrica sommate ad
eventuali altre sorgenti di energia);
→ la superficie della struttura (m2);
→ il tipo di attività;
→ la tipologia di alimentazione elettrica (oltre all’eventuale numero di cabine di
trasformazione).
Nel caso di impianto non rientrante nel campo di applicazione del DM 37/2008 si invierà
la dichiarazione (rilasciata dall’installatore dell’impianto) di rispondenza dell’impianto alla
regola dell’arte secondo le indicazioni della Legge 186/68. Nel caso di impianto rientrante
nel campo di applicazione del DM 37/2008 ma sprovvisto (nei casi previsti) di
dichiarazione di conformità si invierà la di dichiarazione di rispondenza di cui all’art. 7,
comma 6 del DM 37/2008.
IL MODULO, DEBITAMENTE COMPILATO E FIRMATO, DOVRA’ ESSERE INVIATO
ALL’AUSL DI MODENA-SERVIZIO IMPIANTISTICO Strada Martiniana, 21 41126 Modena IN
ALLEGATO ALLA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA’ DELL’IMPIANTO1 CON UNA DELLE
SEGUENTI MODALITA’:
PEC ASL:
[email protected]
PEC INAIL:
[email protected]
1
SOLO LA PRIMA PAGINA DELLA DiCo DEVE ESSERE INVIATA, GLI ALLEGATI DOVRANNO
ESSERE CUSTODITI C/O L’AZIENDA DA ESIBITI A RICHIESTA.
LA Dichiarazione di Conformità (DiCo) DEVE ESSERE IL DOCUMENTO DI
OMOLOGAZIONE DEL SISTEMA DI PROTEZIONE DAI CONTATTI INDIRETTI DI TUTTO
L’IMPIANTO (NO MANUTENZIONE STRAORDINARIA, AMPLIAMENTO, ECC….) O IN
ALTERNATIVA SI ALLEGA LA Dichiarazione di Rispondenza.
NOTA INAIL:
Per ogni dichiarazione di conformità trasmessa all’INAIL dovrà essere effettuato il
pagamento di 30,00 € (trenta//00), ai sensi del DM 07.07.2005 (G.U. n. 165 del 18.07.2005) –
codice tariffa n. 6450; tale pagamento, finalizzato alla formazione e gestione dell’anagrafe delle
dichiarazioni di conformità in relazione alla puntuale organizzazione del procedimento di
selezione del controllo a campione, potra essere effettuato tramite versamento sul c/c 73629008
o tramite bonifico bancario IT 22 Y 07601 03200 000073629008 intestato a INAIL Ex ISPESL
(l’attestazione di tale versamento dovrà essere allegata al modello di trasmissione della
dichiarazione di conformità).
Fly UP