...

CAPISCI CHI SOFFRE? - Parrocchie di Gron e Sospirolo

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Transcript

CAPISCI CHI SOFFRE? - Parrocchie di Gron e Sospirolo
PARROCCHIA DEI SS. PIETRO E PAOLO
PARROCCHIA DI S. STEFANO
CAPISCI CHI SOFFRE?
Sul cancello di una casa di periferia,
circondata da un ampio frutteto,
era appeso un cartello, che diceva:
«Si vendono cuccioli di cane di razza!».
Un ragazzino suonò il campanello
e, al padrone, che era venuto ad aprire, disse,
mettendosi una mano in tasca:
«Qui, ho due Euro, e trentasette Centesimi:
posso guardare i cagnolini, per favore?».
L'uomo fece un fischio e, da una cuccia,
che portava la scritta "Lady",
uscì un cane femmina, magnifico ed elegante,
seguito da cinque bellissimi cuccioli...
Solo uno, zoppicava leggermente!
«Che cos'ha?», chiese il ragazzo, indicandolo.
«Il veterinario sostiene che ha una deformazione della zampa...
Probabilmente, zoppicherà per sempre!».
«Vorrei comprarlo io, se non le dispiace!», disse il ragazzo.
L'uomo voleva regalarglielo, ma il ragazzo ribatté:
«Anche lui, vale come gli altri...
Porterò i soldi ogni settimana,
finché arriverò alla somma giusta!».
«Ma, perché vuoi comprare un cane malato?
Non potrà mai correre con te, o seguirti in montagna!».
Il ragazzo si chinò, si rimboccò la gamba dei pantaloni,
e mostrò la sua gamba...
Era malformata, ed ingabbiata in un tutore di metallo!
Poi, disse: «Anch'io, non corro bene...
Il cucciolo avrà bisogno di qualcuno che lo capisca!».
"La sofferenza, di oggi, ti farà diventare, domani,
colui/colei, che sarà in grado di capire qualcuno...".
SOSPIROLO
GRON
CALENDARIO DELLE ATTIVITA’
31
AGOSTO-7 SETT. 2014
22ª DOMENICA ORDINARIA
31 AGOSTO 2014
Gesù incominciò a dire che doveva molto soffrire e venire ucciso! Questo è lo scandalo del cristianesimo, un Dio che entra nel
dolore e nella morte perché nel dolore e nella morte entra ogni suo
figlio. È la sorpresa di Pietro: Dio non voglia, questo mai! Tu vuoi
salvare questo mondo che ha problemi immensi, lasciandoti uccidere? Sei un illuso, il mondo non sarà salvo per un crocifisso in
più. Usa altri mezzi: il potere, il miracolo, l'autorità. Ed è proprio
questo che Gesù rifiuta. Sceglie invece i mezzi più poveri: l'amore
disarmato, il cuore limpido, il non fare violenza mai, il perdono
fino alla fine, l'abbraccio al lebbroso.
Se uno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua
«Và dietro a me, Satana! croce e mi segua. Se uno vuol venire... Ma perché dovrei voler
questo? Qual è la molla? Lo rivela Gesù stesso poco oltre: se uno
Tu mi sei di scandalo...»
Matteo 16,23 vuol salvare la propria vita... L'energia della sequela è un istinto di
vita, bello e originario.
Rinneghi se stesso. Parole pericolose se capite male. Rinnegarsi
non significa annullarsi, diventare sbiadito e incolore. Gesù non vuole dei frustrati al suo seguito,
ma gente che ha fruttificato appieno i suoi talenti. Vuol dire: non sei tu il centro dell'universo, non
sei tu la misura del tutto. Sei dentro una forza più grande. Il tuo segreto è oltre te.
Prenda la sua croce. E l'abbiamo interpretato come: soffri con pazienza, accetta, sopporta. Una
esortazione alla rassegnazione. Ma non occorreva certo Gesù per dire questo. La croce nel Vangelo è l'impensabile di Dio, è la prova che Dio ama me più della propria vita.
Per capire basta sostituire la parola Croce con la parola amore: «Se qualcuno vuole venire con me,
prenda su di sé tutto l'amore di cui è capace». Prendi la tua porzione di amore, altrimenti non vivi;
prendi la porzione di croce che ogni amore comporta, altrimenti non ami. Tutti, io per primo, abbiamo paura del dolore. Ci sia concessa, però, la grazia di non aver paura di amare: sarebbe paura
di vivere. E poi seguimi. Seguire Cristo non è macerarsi in sacrifici ma conquistare un'infinita passione per l'esistenza, in tutte le sue forme, in tutte le sue creature. «Fai come me, prendi su di te
una vita che sia il riassunto della mia vita» dice Gesù, il coraggioso che tocca i lebbrosi e sfida chi
vuole uccidere l'adultera, il tenero che si commuove per le folle senza pastore e per due passeri, il
povero che mai è entrato nei palazzi dei potenti se non da prigioniero, libero come nessuno, amore
come nessuno, uomo dalla vita buona, bella, felice. Vivi le mie stesse passioni. E troverai la vita.
Dimentica che esisti quando dici che ami ( J. Twarkowski) e troverai la vita. ( P.Ermes Ronchi)
ORARI - INTENZIONI DELLE MESSE
APPUNTAMENTI ED AVVISI PER LA SETTIMANA
DOMENICA 31AGOSTO 22ª DOMENICA TEMPO ORDINARIO
GRON Ore 8.00
Per defunti familiari
SOSPIR. Ore 10.00 Def. Triches Daniele e Nella ord. fam.ri
GRON
LUNEDI’
Ore 10.30
•
Nei primi giorni di Settembre il Parroco sarà assente. E’ sempre raggiungibile però al cellulare, per qualsiasi motivo.( Vedi riquadro in
fondo la pagina)
•
CONTINUIAMO A PREGARE per i CRISTIANI PERSEGUITATI
in Siria, in Iraq e in tante altre parti del mondo! Non lasciamoli soli!
Seguiamo le loro vicende con spirito fraterno e invochiamo la fine
della guerra e del terrore! La Chiesa è una VERA FAMIGLIA!
•
CON IL PRIMO VENERDI’ DEL MESE DI SETTEMBRE, vorrei
riprendere la bella tradizione dei PRIMI 9 VENERDI’ DEL MESE
in Onore del Sacro Cuore, portando a casa la Comunione agli Ammalati e Anziani che lo desiderano. Il Signore Gesù ha promesso
GRANDI GRAZIE a tutti coloro che praticheranno questa devozione.
Perché non riprenderla? L’anno scorso l’hanno portata a termine un
gruppetto di cari anziani… Chi desidera partecipare, sarà accontentato con grande gioia! Anche perché così ci possiamo salutare e pregare insieme un po’ di più! Fatemelo sapere in tempo ( Sempre telefonando al cellulare oppure in canonica.)
•
CON IL MESE di Settembre si inizia anche a preparare i vari gruppi
di Catechisti, Educatori, Animatori ecc. Invito coloro che sentono
nella propria coscienza, la chiamata all’impegno, a farsi avanti e dare la propria disponibilità. Non aspettiamo che arrivino gli Angeli a
fare la nostra parte: casomai loro ci aiuteranno!
•
LOURDES: dal 6 al 12 Settembre partirà il Pellegrinaggio Diocesano al grande Santuario francese. Li accompagniamo con la preghiera
e l’augurio.
PER LA COMUNITA’ PARROCCHIALE
1 SETTEMBRE
non c’è Messa in Parrocchia
MARTEDI’ 2 SETTEMBRE
non c’è Messa in Parrocchia
MERCOL. 3 SETTEMBRE SAN ROCCO
A intenzione di Soppelsa Anita
Ore 18.00
GIOVEDÌ 4 SETTEMBRE
SAN ZENON
Per tutti i Defunti
Ore 18.00
VENERDÌ 5 SETTEMBRE
MARAS
Ore 18.00
Ann. def. De Donà Giuseppe e Sonia ord. fam.ri
SABATO 6 SETTEMBRE
GRON
Ore 11.30 :
MATRIMONIO di
DAL BO’ ZANON MARCO E CRODA CHIARA
SOSPIROLO
Ore 18.00: Ann. def. De Dea Luigi e da Rold Agnese ord. figlio
DOMENICA 7 SETTEMBRE
23ª DOMENICA T.O.
GRON Ore 8.00 PER LA PACE E LA GIUSTIZIA NEL MONDO
SOSPIR. Ore 10.00 PER LA COMUNITA’ PARROCCHIALE
GRON
Ore 10.30 PER LA COMUNITA’ PARROCCHIALE
Sito internet:http://www.sospirologron.it
E-mail: [email protected]
tel.0437-89168 cell. 3292533862
Fly UP