...

3_Classificazione NAVI

by user

on
Category: Documents
2

views

Report

Comments

Transcript

3_Classificazione NAVI
MASTER
GESTIONE DEI SERVIZI PORTUALI
CLASSIFICAZIONE
DELLE NAVI
Prof. Domenico Falcone
CLASSIFICAZIONE IN BASE AL TIPO DI NAVIGAZIONE
Navi a lungo corso: navigazione su tutti i mari senza limiti di distanza
Navi di grande cabotaggio ( navigazione costiera):
su tutti i mari ma con distanza max non superiore a 400
miglia.
Navi di piccolo cabotaggio: su tutti i mari ma
con distanza max non superiore a 200 miglia.
Navi costiere: d max <= 25 miglia
1 miglio marino = 1852.28 m
CLASSIFICAZIONE IN BASE AL SOSTENTAMENTO
¾ Navi dislocanti;
¾Navi veloci (High Sped Craft: HSC);
¾Unità subacquee;
¾Unità sommergibili;
¾Unità semisommergibili.
CLASSIFICAZIONE IN BASE AL SERVIZIO
In base alla servizio, si hanno:
¾Navi da trasporto;
¾Navi speciali;
¾Navi militari.
TIPI DI NAVI MERCANTILI
1. NAVI DA CARICO
Sono navi da trasporto, o navi cargo, tutte
quelle navi di qualsiasi forma e dimensione, che
trasportano merci tra i diversi porti. Sono migliaia
le navi di questo tipo che solcano ogni giorno le
acque del mondo costituendo la spina dorsale
del commercio internazionale.
Built: 1984
Length: 125.69 m
Breadth: 17.81 m
Grt: 5.317
2. METANIERE
Le metaniere sono grandissime
navi da carico specializzate nel
trasporto del gas naturale
liquefatto. La prima metaniera fu
prodotta nel 1966 dal francese
Pierre Jean.
Prima degli anni sessanta il gas
era trasportato in giganteschi
barili sferici o cilindrici caricati
nelle stive delle navi. Poiché il gas
passa allo stato liquido a -163 °C,
bisognava utilizzare leghe speciali
molto spesse (8-10 cm) per
consentire ai barili di resistere al
freddo.
A tale scopo si utilizzò un rivestimento metallico in invar, una lega di ferro e di
nichel quasi insensibile alle variazioni di temperatura.
Le metaniere (LNG) sono navi a doppio scafo, appositamente progettato ed isolato per evitare perdite o rotture
in caso di incidente. Il gas naturale liquido (LNG) viene immagazzinato per mezzo di un sistema speciale
all'interno dello scafo alla pressione atmosferica e -256 ° F.
Tre tipi di sistemi di contenimento del carico si sono evoluti come standard moderni. Questi sono:
· La forma sferica (Moss) design
· La membrana di progettazione
· Il design strutturale prismatico
La maggior parte delle navi metaniere usa la forma sferica (Moss); sono facilmente identificabili come navi
metaniere perché la metà superiore delle vasche è visibile sopra il ponte.
LNG Liquified Natural Gas
LPG Liquified Petroleum Gas
LNG BONNY
Longueur 286,85 m
Largeur 41,84 m
Port en lourd : 71 472 t
Capacité : 132 588 m3
Tirant d' eau 11,22 m
Puissance 30 000 kW (Turbines,
1 hélice)
Vitesse 20 nds
Pavillon des Bermudes
5 Cuves de stockage (procédé
Gaz Transport)
Année de construction : 1981
Chantier de construction :
Kockums (Suède))
Vessel’’s Specifications
LOA
230.00M
Deadweight Tons
49,999MT
Beam
36.00M
Gross Tons
44,673T
Depth
20.70M
Net Tons
13,402T
10.787M
Tank Capacity
79,200m3
Full Draft
10
LNG Mozah
Lungh. 345 m
LOA: 290m. Lpp: -. B: 46m. D: 25,50m. G.T.: 110.000. DWT: 67.300.
2002 Mitsubishi Heavy Industries Ltd. Yard No. 252.
GALLINA, 2002 (Nombre Original/Original Name).
12
3. PETROLIERE
Le petroliere sono navi cisterna di diverso tonnellaggio, adibite al trasporto di
carichi liquidi, non necessariamente idrocarburi. Sebbene sia vero che la
maggior parte delle navi cisterna sia adibita al trasporto del greggio o dei
prodotti derivati, queste navi possono anche trasportare oli vegetali. Oltre agli
oleodotti l'unico modo per trasportare grandi quantità di greggio è quello di
ricorrere a queste navi.
Superpetroliera AbQaig
CLASSIFICAZIONE DELLE PETROLIERE
Le navi cisterna vengono classificate in base alle loro
dimensioni:
ULCC (Ultra Large Crude Carrier) navi con portata
superiore alle 300.000 tonnellate;
VLCC (Very Large Crude Carrier) petroliere con
capacità di carico superiore alle 200.000 tonnellate;
SUEZMAX - petroliere tra le 125.000 e le 200.000 tonnellate di capacità che
possono transitare nel Canale di Suez;
AFRAMAX (Average Freight Rate Assessment) petroliere con capacità
compresa tra le 125.000 e le 80.000 tonnellate;
PANAMAX Navi dalla capacità di trasporto compresa tra le 50.000 e le 79.000
tonnellate e che hanno una larghezza massima di 32,2 metri e quindi in grado di
transitare nel Canale di Panamá.
La KNOCK NEVIS
La Knock Nevis era una nave petroliera norvegese, conosciuta con i nomi Seawise
Giant, Happy Giant, e Jahre Viking. La nave misurava 458 metri (1504 piedi) di
lunghezza e 69 m (226 piedi) di larghezza, rendendola così la più grande nave mai
realizzata al mondo. Essa fu costruita tra il 1979 e il 1981, danneggiata nel 1986 da un
attacco aereo iracheno mentre era in corso la guerra tra Iran ed Iraq.
La petroliera SS Batillus
4. NAVI PORTACONTAINER
Le navi portacontainer sono navi il cui intero
carico è costituito da container. Questi ultimi
possono poi essere trasportati alla meta finale con
dei camion o per mezzo del treno. La tecnica alla
base di questo tipo di trasporto è detta
"containeirizzazione".
NAVI PANAMAX SPORT PANAMAX E
SUPERSPORTPANAMAX
PANAMAX
Le navi con la sigla Panamax sono navi
le cui dimensioni permettono il
passaggio nelle chiuse del canale di
Panama.
Le chiuse del canale misurano 304,8 m
di lunghezza, 33,5 m di larghezza e
25,9 m di profondità.
Pertanto le dimensioni massime delle
navi Panamax sono di 294 m di
lunghezza, 32,3 m di larghezza e 12,04
m di pescaggio.
POST PANAMAX
Le navi Post-Panamax sono navi le cui dimensioni non permettono il passaggio
nelle chiuse del canale di Panama. Pertanto per passare dall‘‘Oceano Atlantico a
quello Pacifico e viceversa devono doppiare il continente sudamericano.
SUPER SPORT PANAMAX
Le navi Super-Post-Panamax hanno dimensioni ancora maggiori, arrivando
come capacità di carico ad oltre 7.500 TEU.
M/S EMMA MERSK
La più grande di esse è la Emma
Maersk, con un lunghezza di 397 m
ed una capacità di carico da 11.000
TEU a 15.000 TEU.
La nave container pù
grande del mondo
LE NAVI PORTACONTAINER PIU’’ GRANDI 2006
Anno Nome
Lunghezza
Larghezza
TEU
BRT
Compagnia
2006 Eleonora Maersk
397.00 m
56.00 m
11000
2006 Estelle Maersk
397.00 m
56.00 m
11000
2006 Emma Maersk
397.00 m
56.00 m
11000
2005 Colombo Express
335.07 m
42.87 m
8750
2004 CSCL Europe
334.00 m
42.80 m
8498
BRT Dislocamento, ovvero peso
/
Maersk
Sealand/Danimarca
del
volume
dell’’acqua
spostata dalla
immersione
della carena. Coincide
94750
Hapag-Lloyd/Germania
con il peso
della
nave. Container Line/Cina
99500
China
Shipping
2003 OOCL Shenzhen
322.97 m
42.80 m
8063
89097
2003 Axel Maersk
352.10 m
42.80 m
7226
93496
Maersk Sealand/Danimarca
1997 Sovereign Maersk 346.98 m
42.80 m
6600
91500
Maersk Line/Danimarca
1996 Regina Maersk
318.24 m
42.80 m
6000
80500
Maersk Line/Danimarca
1995 OOCL Hongkong
276.02 m
40.00 m
5344
66046
OOCL/Hongkong
1991 Hannover Express 294.00 m
32.30 m
4639
53783
Hapag-Lloyd/Germania
1988 Marchen Maersk
294.12 m
32.22 m
4300
53600
Maersk Line/Danimarca
1984 Louis Maersk
270.00 m
32.30 m
3390
53300
Maersk Line/Danimarca
1981 Frankfurt Express
287.73 m
32.28 m
3430
57540
Hapag-Lloyd/Germania
1972 Hamburg
287.70 m
32.20 m
3010
58088
Hapag-Lloyd/Germania
1972 Tokyo Bay
289.32 m
32.26 m
2961
58889
OCL poi P&O/Gran Bretagna
1971 Kamakura Maru
290.00 m
32.20 m
2500
59000
NYK/Giappone
1970 Sydney Express
217.00 m
30.58 m
1665
27407
Hapag-Lloyd/Germania
1969 Encounter Bay
227.31 m
30.56 m
1572
28800
OCL poi P&O/Gran Bretagna
/
Maersk Sealand/Danimarca
/
Maersk Sealand/Danimarca
OOCL/Hong Kong
STRUTTURA DI UNA NAVE PORTACONTAINER
La struttura tipica di una nave portacontainer consta di un certo numero di
locazioni (slot o celle), capaci di contenere un container da 20 piedi.
Ogni slot è identificato dalla tripla (baia, riga, tiro), che ne rappresenta
univocamente le coordinate nello spazio.
1. l’’indice di baia rappresenta la posizione
dello slot
lungo
la sezione
trasversale
3. l’’indice
di tiro
fornisce
la posizione
dello
Gliorizzontale
indici di baie
sono
slot della
nella nave.
sezione
della
rispettiva
crescenti
da
prua
a
poppa
e
sono
baia. Essi sono crescenti dal basso verso
interi pari se iassociati
l’’altonumeri
e per convenzione
tiri relativia abaie,
dispari
associati
aindici
semi-baie.
posizioni
in se
stiva
hanno
vanno della
da
2. l’’indice
di riga
fornisce
lache
posizione
02 cella
a 18/20;
quelli invece
a posizioni
relativamente
allarelativi
sezione
verticale
suldella
pontenave.
partono
da 80/82.
Anche
in questo caso si
adottano indici pari e dispari per distinguere
le righe lato mare da quelle lato banchina.
Container ship tempesta
PORTACONTAINER RENA
Nuova Zelanda: il 5 ottobre la portacontainer Rena si incaglia sulla barriera corallina
Astrolabio, a 22 chilometri circa dalla costa. L’’inclinazione della nave è arrivata a venti
gradi e l’’incubo che lo scafo si spezzi in due riversando in mare più di 1700 tonnellate
di petrolio pare sul punto di avverarsi.
Buona parte del carburante rimanente nei serbatoi si trova in un compartimento
stagno nella parte posteriore della portacontainer.
La nave trasporta 1368 container, alcuni dei quali sono già caduti in acqua a causa del
mare in burrasca. Sei navi sono alla ricerca delle merci alla deriva nell’’acqua, ma la
preoccupazione maggiore riguarda il possibile collasso della struttura che
comporterebbe la perdita in mare di circa 1700 tonnellate di carburante.
5. NAVI PORTARINFUSE
Le navi porta rinfuse (Bulk Carrier in Inglese) sono tutte quelle navi che possono
trasportare carichi non-liquidi e non unitarizzati in container o pallets.
Esse sono divise in categorie a seconda delle capacità di carico:
1. Cape-size, navi che
hanno una portata
superiore alle 80.000
Tonnellate. A causa delle
loro dimensioni non
possono transitare per il
Canale di Panamá e
sono quindi costrette a
doppiare Capo Horn (da
qui il loro nome).
2. Panamax sono quelle navi
che hanno una larghezza
massima di 32,2 metri e che
quindi possono attraversare il
canale di panama. Hanno una
portata di circa 60.000/80.000
tonnellate.
3. Handysize sono tutte le navi comprese tra le 25.000 e le 60.000 tonnellate,
dotate di mezzi di carico (gru o bighi) in quanto servono porti anche poco attrezzati
e devono potere far fronte alle operazioni di carico e scarico.
Questo tipo di navi sta velocemente scomparendo dall'avvento delle navi portacontainer, in quanto
commercialmente più valide per la movimentazioni di carichi di piccole dimensioni e più fragili.
CANALE DI PANAMA
6. NAVI TRAGHETTO
Le navi traghetto (o Ro-Ro, dall'inglese
Roll-on/Roll-of) sono forniti di scivoli che
consentono alle vetture di salire (roll on)
e scendere (roll off) dall'imbarcazione
quando è in porto. Generalmente sono
dotate di più ponti garages collegati con
rampe d'accesso e/o montacarichi.
Possono essere per il solo trasporto di
merci e veicoli o possono effettuare
anche servizio di traghetto passeggeri
(Ro-Ro Pax –– Roll on/Roll
off/Passengers).
Si differenziano dalle navi mercantili standard, definite invece Lo-Lo (lift on/lift
off) che usano una gru per imbarcare o sbarcare un carico (movimentazione
dei container in verticale)
Un Multipurpose Ro/Ro Grande Nigeria
Container:
32x20’’ oppure 11x40 + 8x20’’
Superficie totale sui ponti: 1295 m2
Nave tipo Lo/Lo
LPP
= 63.3 m
B
= 11 m
T
= 3.77 m
V
= 10 kn
DWT = 1087 t
36
NAVI SPECIALI
Refrigerated cargo
GRT: 30,610
NRT: 14,106
LOA: 183.7m
Breadth: 26.8m
DWT (Summer): 12,730
Draft (Summer): 8.7m
Reefer Holds: 4
Reefer Compartments: 8
Deck Heights: ranging from 1.65 to 2.2 meters in Car Carrying Capacity: about 3,317 units of
10 decks (2.2 meters in Reefer Holds on Decks 5 RT43 equivalents
and 6)
(Toyota Corona)
NAVI SPECIALI
Chemical tanker
NAVI SPECIALI
Tug boat
NAVI SPECIALI
Fire-fighting ship;
Ship catastrophous
Fly UP