...

LA RICETTA (RI)TROVATA - REGOLAMENTO

by user

on
Category: Documents
2

views

Report

Comments

Transcript

LA RICETTA (RI)TROVATA - REGOLAMENTO
COMUNE DI
GRESSONEY-SAINT-JEAN
REGIONE AUTONOMA VALLE D’AOSTA
PREMIO NAZIONALE DI CUCINA
“LETTERARIA”
“LA RICETTA (RI)TROVATA”.
REGOLAMENTO
1
Premio “Ricetta ritrovata”
Indetto dal Comune di Gressoney Saint Jean
in collaborazione con Città del Gusto Torino -Gambero Rosso
1° Edizione 2016
22-23 luglio 2016
Gressoney Saint Jean
Il Premio “Ricetta Ritrovata” prevede il confronto di 10
allievi finalisti,
rappresentanti gli istituti e scuole professionali alberghiere d’Italia, rispetto ad
abilità tecnico-pratiche di interpretazione e realizzazione di una proposta
gastronomica tipica, connubio tra territorio, storia e cultura riferita all’opera
letteraria individuata per la prima edizione: “Lessico familiare” della scrittrice
Natalia Ginzburg.
Il presente regolamento è pubblicato sul sito www.comune.gressoneystjean.ao.it e
www.gamberorosso.it e dagli stessi liberamente scaricabile.
Le selezioni finali del Premio si svolgerà a Gressoney tra il 22 e il 23 luglio 2016
presso il ristorante della “Residenza del sole” e si strutturerà attraverso le
seguenti fasi:
Pomeriggio del 21 luglio: Arrivo dei finalisti, accoglienza e stoccaggio
Pomeriggio 22 luglio esame delle ricette proposte
Mattina 23 luglio Premiazione
DESTINATARI
Il Premio prevede la partecipazione di 10 alunni rappresentati di 10 classi di
scuole italiane, selezionate in base al Dossier di Candidatura e alla proposta
gastronomica richiesti dal bando. La candidatura dovrà pervenire entro le ore
12,00 di venerdì 29 aprile 2016 alla Segreteria organizzativa – Biblioteca
intercomunale e specializzata Walser; tel e fax 0125 356641, mail:
[email protected]
Le Istituzioni Scolastiche partecipanti invieranno entro le ore 12,00 del 29 aprile
2016 il loro dossier di candidatura corredato di: - lettera di accompagnamento del
Dirigente della scuola di appartenenza - dati anagrafici degli studenti nominativo dei docenti di riferimento.
Le 10 classi delle scuole selezionate potranno partecipare al concorso con un 1
allievo che
abbia un’età non superiore ai 21 anni, accompagnato da 1
insegnante.
MODALITÀ DI ISCRIZIONE
E’ prevista una quota di partecipazione al Premio Nazionale di cucina Gressoney
LA RICETTA (RI)TROVATA 2016 di € 20,00, a copertura delle spese di segreteria.
L’iscrizione che ogni gruppo effettuerà potrà avvenire tramite bonifico della
suddetta quota di partecipazione - indicando come causale “iscrizione al PREMIO
NAZIONALE DI CUCINA “LA RICETTA RITROVATA” - sul Conto Corrente Bancario
intestato a Comune di Gressoney Saint Jean – Servizio Tesoreria, agenzia
BancaIntesaSanPaolo
di
Gressoney
IT26T0306931609100000300025
Saint
Jean,
Codice
IBAN:
2
Il Dossier di Candidatura al Premio si dovrà effettuare attraverso l’invio entro le
ore 12.00 del 29 aprile 2016
1. curriculum dell’allievo in formato europeo;
2. presentazione della scuola;
3. progetto formativo e di ricerca sviluppato dalla classe relativamente alla
partecipazione al concorso;
Nella fase di selezione verrà giudicata l’impostazione generale del progetto, la
capacità della classe di ricerca e recupero delle tradizioni legate all’oggetto del
concorso e alla capacità e incisività di collegamento con le altre discipline
(italiano, storia e geografia)
CONSEGNA DELLE RICETTE e Dossier di candidatura
Una volta comunicati i nomi dei 10 istituti o scuole alberghiere selezionate dalla
commissione di valutazione (Comune di Gressoney e Città del gusto Torino
Gambero Rosso) questi sono tenuti a inviare alla segreteria organizzativa,
[email protected], le ricette con schema entro e non oltre
le ore 12.00 di venerdì 28 maggio 2016.
Lo schema deve mostrare una vista laterale delle preparazioni con spiegazione di
ogni elemento. Le ricette devono essere dettagliate nelle quantità degli ingredienti
di gara e nei procedimenti. È severamente vietata la citazione di qualsiasi marchio
in commercio in qualsiasi ricetta.
La presentazione della ricetta (ingredienti e preparazione), dovrà contenere
indicazione della lista spesa oltre alla relativa documentazione fotografica.
COMITATO DI VALUTAZIONE E SELEZIONE
Il Comitato di Valutazione e Selezione avrà il compito di valutare:
- puntualità e completezza nell’invio di tutta la documentazione richiesta;
- presentazione della ricetta, dell’allievo e della classe e motivazioni fornite in
merito alla partecipazione al concorso, spiegazione del progetto didattico costruito
intorno al testo letterario e ricetta in oggetto
- La dimostrazione di conoscenza delle produzioni enogastronomiche
contestualizzate al territorio ed alla cultura del territorio;
- precisione e capacità nella costruzione e presentazione della ricetta.
Il Comitato è composto da: rappresentanti del Comune di Gressoney, giornalisti e
professionisti esperti enogastronomici e commissario di cucina designato da
Gambero Rosso Torino. Tale valutazione avrà come esito l’ammissione alla
selezione finale del Premio di 10 allievi rappresentanti i loro istituti
TIPOLOGIA DELLE PROVE
Realizzazione e Presentazione di un dolce che dovrà essere impiattato, portato al
tavolo, presentato ai giurati; gli allievi dovranno essere in grado di rispondere a
domande inerenti alla preparazione e alla storia del piatto;
Il docente che accompagna l’allievo durante la competizione non potrà avvicinarsi
o entrare in cucina per nessun motivo, pena la squalifica, e non possono
assolutamente comunicare durante il servizio. E’ vietato per i professori rifornire
gli allievi in gara di qualsiasi materiale o strumento. Eventuali scontri verbali tra
3
professori di scuole avversarie comporteranno immediatamente l’espulsione delle
due scuole dal concorso.
SVOLGIMENTO DELLA GARA
• Tutti concorrenti devono arrivare a Gressoney il giorno 21 luglio entro le
ore 15.00. Dopo un breve momento di accoglienza, i partecipanti saranno
lasciati liberi di scoprire la valle di Gressoney.
• Il Contest di Pasticceria si svolge presso La Residenza del Sole, in località
Fridau, 4, nelle giornate di venerdì 22 e sabato 23 luglio, la premiazione
sarà in piazza ObrePlatz di Gressoney Saint Jean, il 23 luglio alle
11.30,
• Il giorno dell’arrivo i concorrenti avranno accesso ai frigoriferi per lo
stoccaggio dei propri prodotti.
• Venerdì 22/07 alle ore 14,00 verrà comunicato l’ordine d’uscita dei piatti di
presentazione.
• Alle ore 14,15 si avrà accesso al laboratorio e alle ore 14,30 avrà inizio la
competizione, solo dopo autorizzazione del commissario.
• La gara finirà improrogabilmente alle ore 19,30 per tutti i concorrenti
• Alle ore 19,40 il candidato dovrà presentare il proprio piatto alla giuria
• Ogni candidato al termine della propria presentazione dovrà recarsi in
laboratorio per il riassetto della propria postazione, sotto visione degli
assistenti di laboratorio.
MODALITA’ E CRITERI DI VALUTAZIONE
E’ prevista una Giuria di degustazione,
La Giuria di Degustazione composta da membri con specifiche competenze
tecniche, giudicherà gli aspetti relativi al rispetto della territorialità e storicità del
prodotto citato nel romanzo.
La giuria di degustazione opererà in due giorni e sarà composta da 5 persone
(giornalisti del settore e professionisti rappresentanti il mondo della ristorazione).
E’ previsto, quale membro della giuria, un commissario di cucina che avrà il
compito di vigilare sul buon andamento delle prove. Il Commissario dovra vigilare
affinché gli insegnanti non si avvicinino ai box di lavoro, segnalando
immediatamente qualsiasi irregolarità. Il Commissario dovrà costantemente
gestire lo Spazio Consigli, autorizzando e sorvegliando l’accesso. Qualsiasi critica
o irregolarità andrà segnalata per iscritto alla Commissione di Giuria. Eventuali
atteggiamenti che esulino dalla professionalità della competizione o dalle modalità
di svolgimento indicate nel presente regolamento causeranno penalità,
annullamento della prova o eliminazione dalla gara, con giudizio insindacabile a
discrezione della Giuria.
MODALITÀ Dl VIAGGIO
L'organizzazione del Premio non si prende onere di alcuna spesa di viaggio.
INGREDIENTI E ATTREZZATURE A DISPOSIZIONE
• È obbligatorio fornire all'organizzazione entro e non il 30 giugno 2016 la
lista completa di tutti gli ingredienti. L'organizzazione del contest mette a
disposizione, a discrezione del concorrente, le materie prime fresche di
base: uova fresche, uova e tuorli pastorizzati, panna 35% m.g., burro, levito
compresso, latte fresco, farina bianca di frumento, zucchero, cioccolato,
4
•
•
•
•
•
caffè e frutta di stagione.
Tutti gli altri ingredienti, come già indicato dovranno essere richiesti entro
il 30 giugno 2016
Ingredienti particolari devono essere portati dai partecipanti previa
autorizzazione.
Per quanto riguarda gli altri ingredienti, “particolari” tutti i concorrenti
devono portarli in contenitori usa e getta, senza marchio e con etichetta
adesiva che specifichi il contenuto del prodotto. Questi vanno sistemati nel
frigo dalle ore 14 di giovedì 21.
L’Organizzazione mette a disposizione le attrezzature di base: tavoli in
acciaio, lavandini, macchina temperatrice per il cioccolato, forno a
convenzione, planetaria da banco, piastra ad induzione, abbattitori e
frigoriferi, macchina del sottovuoto, piccola attrezzatura e minuteria
(bilance, coltelli, raschietti, pentole).
Eventuale altra attrezzatura dovrà essere portata dai concorrenti, i quali
dovranno a propria cura accertarsi che i voltaggi elettrici e gli attacchi
siano adatti a tali macchinari e dovranno altresì portare anche le eventuali
riduzioni necessarie per le prese elettriche e i trasformatori.
Tutte le preparazioni devono essere fatte sotto la sorveglianza di un
commissario della giuria individuato, non potrà essere presente
l’accompagnatore (docente) durante lo svolgimento della gara, pena la
squalifica dal Premio.
Possono essere portati già pronte glasse e infusi che necessitano di riposo
prima dell’utilizzo, gli stessi però dovranno essere preparati nuovamente
durante la gara a scopo dimostrativo
ABBIGLIAMENTO DEI PARTECIPANTI
I partecipanti dovranno portare giacca e cappello della scuola o istituto di
appartenenza.
PUNTEGGI
• II giudizio viene diviso secondo quattro criteri: elaborazione artistica ( 10
%), tecnica e metodologia (30% ) degustazione (40%), rispondenza del
prodotto al territorio e capacità di interpretazione (20%);
• II giudizio della giuria tecnica, composta da esperti di settore, è
insindacabile.
• Una volta terminate le degustazioni saranno comunicati i punteggi e verrà
premiata l’alunno e l'istituto professionale vincitore.
RESPONSABILITA’
• Ogni responsabilità in ordine ad eventuali infortuni occorsi ai concorrenti,
a terzi o a visitatori, derivanti dall’improprio, errato, negligente o
imprudente utilizzo degli strumenti, delle strutture, degli arredi e dei
macchinari (sia per quelli forniti dall’Organizzazione sia per quelli portati
dai concorrenti) ricadrà esclusivamente sui concorrenti stessi.
• I concorrenti risponderanno di tutti i danni causati dall’utilizzo improprio
delle materie prime fornite dall’organizzazione o portate direttamente dal
concorrente e/o per il mancato rispetto delle norme igieniche. In tal senso i
concorrenti con la sottoscrizione del presente regolamento dichiarano di
5
manlevare il comune di Gressoney.
PREMI e PREMIAZIONE
• La premiazione si svolgerà in Piazza ObrePlatz di Gressoney Saint Jean il 23
luglio 2016, alle ore 11.30.
• Allo studente primo classificato verrà data una borsa di studio pari al 50%
del costo per il Corso pasticciere presso la Città del Gusto di Torino.
• Alla scuola o istituto professionale di appartenenza verrà consegnato un
attestato di partecipazione.
6
Fly UP