...

contento

by user

on
Category: Documents
2

views

Report

Comments

Description

Transcript

contento
COMUNICATO STAMPA
Uilm Nazionale
FINMECCANICA, THALES ALENIA SPACE; CONTENTO (UILM): “SE NON SI RIVEDE
RAPPORTO DI GOVERNANCE TROPPO SBILANCIATO SUI FRANCESI, L’AZIENDA
SPAZIALE È PERSA”
Dichiarazione di Giovanni Contento, segretario nazionale della Uilm
“Il tempo, soprattutto nel settore industriale, non è una variabile indipendente. Dobbiamo
conoscere le linee di sviluppo del nuovo “management” di Finmeccanica e l’incontro che
terremo lunedì prossimo nella sede di Piazza Monte Grappa deve volgere in tal senso”. Lo
dichiara, Giovanni Contento, segretario nazionale della Uilm che sottolinea, in modo
particolare, la situazione di sofferenza in cui versa il settore spaziale, ma anche la
preoccupazione per le ricadute che questa difficoltà può determinare in termini di
sicurezza nazionale. “Non è possibile che il gruppo dirigente della società capogruppo –
osserva il dirigente sindacale- guardi con effettivo distacco alle sorti di Thales Alenia
Space, perché, invece, occorre al più presto rivedere il rapporto di governance in Thales
attualmente troppo sbilanciato in favore della parta transalpina". Ma la società spaziale
partecipata da Finmeccanica vive un problema specifico. “Siamo riusciti a far finanziare un
‘pezzo’ del programma CosmoSkyMed –ricorda Contento- cioè la fase C3, ma è come
averci messo ‘una pezza’. Governo e la stessa Asi devono decidersi a finanziare l’intero
programma per non perdere spazi nel settore specifico e per evitare un vero e proprio
‘collasso’ occupazionale. Sono a rischio 350 posti di tecnici e di questi la gran parte sono
altamente specializzati. Quindi, la concorrenza internazionale, è propensa ad accaparrarsi
questi addetti come dimostra l’assunzione già di dieci ingegneri da parte di una società
tedesca dello spazio. Oltre al danno, cioè il mancato finanziamento, anche la beffa, ovvero
le nostre teste migliori che vanno a lavorare altrove, depauperando un patrimonio di
risorse umane e di conoscenze finora all’avanguardia. L’Ad di Finmeccanica, Mauro
Moretti, sappia che il Paese non ritrova la strada della ripresa se le società del gruppo non
hanno indirizzi e, come nel caso di Thales Alenia Space, versano in uno stato di estremo
disagio. Ciò che sta accadendo nella società guidata attualmente dall’Ad Elisio Giacomo
Prette, non è che l’avvisaglia di quel che si sta prospettando in tutte le altre partecipate di
Finmeccanica, come Mbda, per esempio. Una situazione insostenibile a cui va posto
rimedio”.
Ufficio Stampa Uilm
Roma, 24 settembre 2014
Corso Trieste, 36 00198 Roma - tel. 06 852622.01-02 - fax 06 852622.03 - C.F. 80207810583 - e-mail: [email protected] - www.uilm.it
Fly UP